“The Dark Side Of The Moon” riproposto integralmente dal vivo al Colonne 28

Nel mese di novembre si stanno concludendo le iniziative della rassegna “CONTROTEMPI – Itinerari sonori”, dedicata a celebrare “The dark side of the moon” dei Pink Floyd a 50 anni dalla pubblicazione e la Cramps Records, fondata da Gianni Sassi nel 1973.

Dopo la proiezione di “Reliving at Pompeii” di Luca Mazzieri, giovedì 9 novembre alle 21, al Cinema Astra, e l’incontro con Gianni Sassi, fondatore della Cramps Records, venerdì 10 alla Casa della Musica, come atto conclusivo di Controtempi, mercoledì 22 novembre alle 21, al Colonne 28 di Borgo delle Colonne 28, Parma, verrà interpretato live in forma integrale “The dark side of the moon”. La serata è ad ingresso libero.

Dopo averlo raccontato, commentato, immerso nella quotidianità, finalmente è ora di ascoltarlo dal vivo, secondo la visione di un gruppo di musicisti che fa capo al Collettivo Manìnblù.

Ecco i musicisti che l’hanno riarrangiato e lo suoneranno dal vivo:
– Alberto Padovani (voce e chitarra)
– Emilio Vicari (chitarra e voce)
– Enrico Fava (piano e tastiere)
– Michele Manfredi (basso)
– Nicola Rossi (batteria e inserti sonori)
– Rose Ricaldi (voce)
– Gabriele Fava (sax)

“CONTROTEMPI – Itinerari Sonori” è organizzata da @Esplora Aps con il contributo del Comune di Parma e Fondazione Cariparma e il sostegno di Chiesi, Koppel AW e Sama Abitare.

 

 

cioccolato