“Voci d’amore”: uno spettacolo per pianoforte e voce recitante alla Casa della Musica

Lombatti
Claudio Rastelli, Diana Hobel e Federico Nicoletta

Si intitola “Voci d’amore” l’originale spettacolo per pianoforte e voce recitante che andrà in scena   lunedì 1 agosto 2022 alle ore 21.15 nel Cortile d’onore della Casa della Musica di Parma, per il cartellone estivo El Amor y la Muerte realizzato dalla Società dei Concerti di Parma in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma-Casa della Musica.  Sul palco: il pianista Federico Nicoletta con l’attrice Diana Höbel, autrice e voce recitante. Musiche di Mozart, Beethoven, Schubert, Schumann, Wagner/Liszt, Debussy, Shostakovic e musiche originali di Claudio Rastelli.

Gli amori vissuti, documentati, oppure leggendari, misteriosi, occultati, inventati e le musiche scorrono insieme, condividono elementi biografici ed estetici, psicologici e tecnici, e portano gli ascoltatori nell’intimità delle vite e delle opere di grandi compositori. L’amore misterioso: Antonie Brentano, la più accreditata “Immortale Amata”, e il Lied An die Geliebte di Beethoven, senza dedica esplicita, ma scritto per lei. L’amore leggendario: Tristano e Isotta e la “Morte di Isotta” di Wagner/Liszt. Gli amori proibiti di Schubert, e quelli inventati da Pierre Louys (Les Chansons de Bilitis, messe in musica da Debussy). L’amore coniugale di Schumann e della moglie-musa Clara Wieck, e gli amori di Shostakovic e Mozart. La drammaturgia originale è nata a partire da biografie, saggi musicologici, lettere, testi letterari e poetici. Voci d’amore è un melologo: sulle musiche composte da Claudio Rastelli scorrono le parole di Diana Höbel, in un crescendo di partecipazione e immedesimazione negli amori evocati.

Claudio Rastelli è compositore, divulgatore, docente e pianista. Diplomato in composizione e in pianoforte al Conservatorio di Parma, studia inoltre all’Accademia Chigiana di Siena con Franco Donatoni e alla Scuola di Musica di Fiesole con Camillo Togni. È titolare della cattedra di Pratica e lettura pianistica al Conservatorio di Trieste.  Dal 1991 a oggi le sue musiche sono state eseguite in Europa, Stati Uniti e Giappone. Porta avanti attività di divulgazione e approfondimento con incontri, conferenze, laboratori e lezioni-concerto per Istituzioni musicali, Università e Scuole.  

Federico Nicoletta si è esibito da solista per il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro alla Scala, la Filarmonica Toscanini all’Auditorium Paganini di Parma, l’Orchestra Sinfonica Verdi di Milano, l’Orchestra Giovanile Italiana, al Bologna Festival. Si dedica con particolare passione al repertorio cameristico, collaborando con le prime parti delle orchestre di Teatro alla Scala, Accademia di Santa Cecilia, Opera di Roma, Rai e Teatro Regio di Torino, Orchestra della Svizzera Italiana, Berliner Philharmoniker, London Philharmonic, Opera de Paris, New York Philharmonic.

Diana Höbel è attrice, autrice e regista. Diplomata attrice alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi nel 1995, si perfeziona poi con i registi Mario Martone e Krystian Lupa. Alterna al lavoro per Teatri Stabili pubblici e privati, la creazione di progetti propri che scrive e interpreta, in collaborazione con diversi Enti. I suoi testi sono stati trasmessi da Radio Rai Uno, Fvg e RSI, Rete Due. In teatro è stata diretta, tra gli altri, da Luca Ronconi e Massimo Castri. In cinema ha lavorato con Gabriele Salvatores (Il ragazzo invisibile) e Davide Ferrario (Cento Anni).

Il cartellone estivo della Società dei Concerti di Parma proseguirà a settembre con la serie “Musica con vista” organizzata dal Comitato Amur con Le Dimore del Quartetto e l’Associazione Dimore Storiche Italiane: giovedì 1 Schwanengesang al Chiostro dell’antico oratorio della Chiesa di Sant’Uldarico, con il violoncellista Enrico Bronzi e il Quartetto Noûs; giovedì 8 La morte e la fanciulla al Castello di Montechiarugolo con il Quartetto Amai.

BIGLIETTERIA: Intero 15€; Ridotto Soci 12€; Ridotto Studenti 7€

prevendite online: www.liveticket.it/societaconcertiparma

INFORMAZIONIinfo@societaconcertiparma.com – WhatsApp 345 0266567

Apertura biglietteria un’ora prima del concerto nel luogo dello spettacolo