Panificatori Ascom: dolce pensiero per Noi per Loro e Oncologia medica

Un dolce profumo ha invaso questa mattina le stanze dell’Ospedale dei Bambini “Pietro Barilla” portato dai Panificatori di Ascom nell’ormai consueta tradizione della distribuzione di panettoni artigianali e biscotti ai bambini ricoverati al reparto del Maggiore di Parma.

Ma l’attenzione dei fornai è andata oltre: biscotti e panettoni sono stati accompagnati da due assegni dal valore complessivo di 5.000 euro che hanno devoluto, per 2.500 € al reparto di Oncologia medica diretto dal dottore Francesco Leonardi e 2.500 euro all’associazione Noi per Loro presieduta da Nella Capretti, che da trentaquattro anni affianca famigliari e pazienti della Pediatria e Oncoematologia diretta da Patrizia Bertolini.

“Con questo gesto – ha commentato il presidente dei panificatori provinciale Mauro Alinovi – speriamo sempre di rendere più dolce il Natale dei bambini convinti che anche questo sia uno dei modi per dare un senso ampio al nostro mestiere. Lo scopo, infatti, non è solo quello di un’iniziativa solidale, ma anche e soprattutto mantenere un contatto diretto con questi bambini e le loro famiglie.”

Un gesto consolidato nel tempo quello dei Panificatori, come ha ricordato Nella Capretti dell’associazione Noi Per Loro. “L’appoggio di tanti amici ci regala l’entusiasmo delle origini nel sostenere a nostra volta i giovani pazienti ricoverati e le loro famiglie in un periodo così doloroso della loro vita”. Un ringraziamento sentito è arrivato anche dai direttori dei reparti del Maggiore Patrizia Bertolini e Francesco Leonardi perché sono gesti – hanno dichiarato i due direttori – “che ci fanno sentire nel cuore dei parmigiani e della città e ci aiutano a portare avanti quei progetti che permettono di prendersi cura della persona, grande e piccola, nella sua interessa che significa terapia e assistenza al paziente ma anche accoglienza e attenzione alla persona”.

I fondi devoluti sono stati raccolti durante la manifestazione November Porc 2018 , rassegna gastronomica che si tiene nella bassa parmense, durante la quale i panificatori hanno sfornato sul posto, con tanto di forno, pane, pizze e focacce proposti ad offerta al pubblico.


CM2000