Pagliari alla Lega sul Ponte di Colorno: “Il bel tacer non fu mai scritto!”

“Davvero il bel tacer non fu mai scritto! Altro non si può dire di fronte a questo attacco all’attuale governo per il finanziamento del ponte di Colorno (leggi). In quattordici mesi di esecutivo Lega-5S non si è andati oltre la patetica proposta di finanziamento del progetto (non del ponte) del loro allora Ministro. E adesso, a nemmeno un mese dall’insediamento del nuovo esecutivo, si lancia una risibile e incredibile accusa di ritardo alla nuova titolare del Ministero!? I parlamentari leghisti vogliono dimenticare che se il ponte di Colorno è ritornato percorribile e se quello di Roccabianca è in fase di ristrutturazione, ciò è dovuto unicamente ad un finanziamento dato in tempo record dal precedente ministro Delrio. E non dubito che le decisioni arriveranno rapidamente anche in questo caso e non si ridurranno alla bufala di proclamare il finanziamento di un progetto già in essere. Siamo sempre e solo alla politica dell’annuncio e della forzatura: davvero deludente.”

Lo scrive Giorgio Pagliari sulla sua pagina Facebook.