Immigrati, “il Pd li ospiti nei suoi circoli e nelle coop rosse”

comunali2022
Lombatti

27/09/2014
h.18.20

“Prima pensano di dare 900 euro al mese a chi ospita un immigrato in casa. Poi il Viminale smentisce e chiarisce che l’ospitata sarà, ovviamente a costo zero. Almeno per le casse dello Stato perché è ovvio cheospitare chicchessia per 30 giorni al mese costa. Costa in acqua, corrente,cibo… E tutto questo a Roma, dove quanto a mangiare non sono secondi a nessuno, lo sanno bene, ma se ne fregano. Così come se ne frega il Pd che vuole farsi bello alle spalle degli altri. Peccato che proprio il Pd, invitato lo scorso aprile da Mirka Cocconcelli, consigliera comunale a Bologna ad ospitare nelle proprie case i senzatetto bolognesi abbia subito fatto orecchio da mercante.
E allora che pensano di fare? Di mandarli nelle case degli altri? E perché invece, visto che hanno tutta questa voglia di farli rimanere in Italia, non li accolgono nei oro innumerevoli circoli? Perché non mettono a disposizione degli immigrati le case delle cooperative? Quelle che vivono ancora oggi di vantaggi economici e disgravi fiscali. La sinistra li vuole? Li accolga a casa sua. Ma la smetta difare la santa e poi, al momento opportuno, di darsela a gambe”.
Lo scrive sulla sua pagina Facebook Fabio Rainieri, segretario nazionale della Lega Nord Emilia.

valparmahospital