Al Fidenza Village apertura di “Signorvino” alla presenza dell’assessore Casa e del sindaco borghigiano Massari

Il Villaggio offre ai suoi ospiti un nuovo percorso di scoperta delle eccellenze vinicole e alimentari italiane

proges_4_21

Fidenza Village, unico Villaggio in Italia di The Bicester Village Shopping Collection di Value Retail, rafforza la sua vocazione culinaria accogliendo una enoteca con cucina, Signorvino: un brand che è diventato un riferimento per gli amanti del vino italiani e per i curiosi che vogliano familiarizzare con l’enologia italiana di qualità. La vernice ha visto la partecipazione di: Davide Rampello, Direttore Artistico di Fidenza Village; Federico Veronesi, General Manager Signorvino; Cristiano Casa, Presidente di Destinazione Turistica Emilia e Assessore al Turismo del Comune di Parma; e Andrea Massari, Sindaco di Fidenza.

Quello a Fidenza Village è il ventunesimo wine store aperto da Signorvino in Italia. Si tratta della seconda apertura a Parma: il capoluogo ducale, che anche per il 2021 conserverà il titolo di Capitale Italiana della Cultura, si conferma quindi centrale nelle strategie di sviluppo di Signorvino. Una scelta legata alla vocazione turistica di Parma, ma anche e soprattutto alla sua immagine simbolo dell’eccellenza gastronomica italiana. Non a caso, Parma è stata la prima città in Italia ad essere ammessa (dicembre 2015) da UNESCO nell’esclusivo network mondiale delle Città Creative della Gastronomia un valore aggiunto per Signorvino, che ha saputo costruire il suo successo sulla formula dell’enoteca con cucina, dove, oltre al vino, è importante l’offerta di selezionati prodotti gastronomici made-in-Italy. A cominciare da formaggi e salumi, che nella cosiddetta Food Valley parmense trovano campioni come il Parmigiano Reggiano DOP, il Prosciutto di Parma DOP, il Culatello di Zibello DOP, oltre a Salame Felino IGP e Coppa di Parma IGP.

«Nonostante il periodo di incertezza sembri permanere, il nostro percorso di crescita non vuole fermarsi perché crediamo molto in questo progetto. Consolidiamo così, con il ventunesimo store, la nostra presenza in una zona importante e strategica per lo sviluppo di Signorvino – così commenta Federico Veronesi, General Manager Signorvino. – Le nostre enoteche raccolgono insieme in un unico spazio e in un’atmosfera amichevole, un’ampia selezione di vino dalle cantine di tutta Italia, piatti di qualità, aperitivi e molte possibilità di acquisto take away; questo è un segno di come la nostra offerta continui ad arricchirsi per soddisfare i clienti più esigenti in ricerca di un’esperienza autentica. Desideriamo che Signorvino diventi il punto di riferimento per i cittadini e gli ospiti di Fidenza Village e un nuovo punto d’incontro per tutte le generazioni di giovani, adulti, studenti e professionisti».

Il connubio tra Fidenza Village e Signorvino renderà il Villaggio una meta imperdibile per tutti gli ospiti che sono alla continua ricerca di esperienze di qualità e nutrono curiosità per il mondo del vino. Al Villaggio, Signorvino si presenterà con il meglio della propria offerta: circa 2.000 etichette – tra grandi nomi e realtà di nicchia, con una produzione di altissima qualità – rappresentative dei territori italiani a maggior vocazione enoica. Oltre a poter acquistare una bottiglia per celebrare un’occasione o fare un regalo a familiari e amici, nel wine store di Signorvino gli ospiti di Fidenza Village potranno regalarsi una pausa gustosa durante lo shopping: ci sarà infatti la possibilità di pranzare o di fare l’aperitivo apprezzando nuovi abbinamenti. E anche di arricchire la propria cultura: verranno infatti organizzate lezioni, tasting session e masterclass, secondo la più tipica filosofia targata Signorvino.

Come spiega Edoardo Vittucci, Business Director di Fidenza Village, che conta oltre 120 boutique, «Siamo felici di accogliere Signorvino, che ha scelto come propria missione la promozione della cultura del bere bene e del mangiare di qualità, nel segno dell’eccellenza del made-in-Italy. Si tratta di una partnership importante, coerente con la caratterizzazione di Fidenza Village come attore turistico vero e proprio, impegnato – lo testimonia la scelta di diventare partner di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21 – nella promozione del territorio, a cominciare dalla sua identità gastronomica. Parma è infatti l’indiscussa capitale della Food Valley italiana».