Bonetti (Pd): “Interrogazione su difficoltà nella sottoscrizione abbonamenti Tep”

assaggiami
Lombatti

In questi giorni si è parlato molto di sostenibilità ambientale.

La manifestazione di Friday for future di venerdì scorso, la presentazione della candidatura di Parma a capitale green nella mattinata di sabato.

Uno dei temi centrali portati avanti dal Comune per una maggiore sostenibilità ambientale, rispetto alla nostra città, è sempre stato quello di un maggior utilizzo, da parte dei cittadini, dei mezzi pubblici di trasporto e la conseguente limitazione del traffico di veicoli privati. Una scelta corretta e da sottoscrivere, ma che dovrebbe accompagnarsi ad una buona accessibilità dei servizi, non solo in termini di corse e orari dei mezzi, ma anche rispetto alla possibilità di acquisto dei titoli di viaggio.

In questi giorni ci sono arrivate segnalazioni di difficoltà da parte di “potenziali passeggeri” a sottoscrivere un abbonamento ai mezzi pubblici. Il motivo? Il sistema di acquisto dei nuovi abbonamenti prevede l’obbligo di prenotazione on line – teoricamente per evitare lunghe code agli sportelli – ma, ad oggi 2 ottobre, la prima data utile per prenotare un appuntamento è quella del 24 ottobre.

Possibile? Uno studente o un lavoratore in arrivo a Parma, un cittadino che decide oggi di passare dal mezzo privato a quello pubblico deve attendere tre settimane per poterlo fare e, nell’attesa, acquistare i titoli di viaggio singoli o a carnet. Una scelta antieconomica e certamente non incentivante, che mette in difficoltà chi non ha alternative al mezzo privato e fa sì che chi invece ne è provvisto rimandi la decisione di cambiare modalità di spostamento.

Per questo abbiamo depositato un’interrogazione all’assessore competente, per capire se questa sia effettivamente la situazione ad oggi e, nel caso così fosse, chiedere a cosa sia dovuta la scelta di procedere solo con la modalità su prenotazione e se non possano essere studiate altre modalità di sottoscrizione che rendano possibile l’accesso agli abbonamenti in tempi utili.

Caterina Bonetti – Gruppo consiliare PD Parma

comunali2022