Bui (Unione Popolare): “Tassiamo gli extraprofitti delle multiutility”

Lombatti
valparmahospital

“I rincari dell’energia andranno ad innalzare i prezzi non solo delle bollette, ma di ogni cosa, mettendo in seria difficoltà chi già vive in un paese come il nostro, caratterizzato dal lavoro povero e da un diritto all’abitare negato”.

Questa è la denuncia di Andrea Bui, candidato capolista alla Camera per Unione Popolare e già candidato sindaco alle amministrative.

La proposta di Unione Popolare è quella di portare al al 90% la tassazione degli extraprofitti realizzati dalle multiutility come Iren. Mentre la maggior parte del Paese vive una situazione di difficoltà economica, infatti, Eni, che in Italia controlla il settore dell’energia, chiude il primo semestre 2022 con utile di 7,39 miliardi di euro, fatturando cioè il 600% in più rispetto all’anno precedente.



“E’ evidente dunque che, al di là delle soluzioni di emergenza, il punto sta nel tornare ad una gestione pubblica delle risorse, gas elettricità e certamente anche acqua” continua Bui. “Occorre cioè prendere una direzione opposta a quella seguita da decenni, che ha visto la partecipazione del Comune di Parma in Iren ipotecata per le cementificazioni degli anni della parma da bere di Vignali e Ubaldi, trovandoci a non avere alcun peso all’interno di un’azienda che governa un aspetto importantissimo delle nostre vite, lo stiamo amaramente sperimentando in queste settimane”.

valparmahospital