Cibus 2023: salvate 7 tonnellate di cibo dallo spreco da Banco Alimentare 

lodi_maggio24
kaleidoscopio
Casa Bambini
SanMartino

 7 tonnellate di cibo sono state recuperate da Banco Alimentare al termine di Cibus, la Fiera internazionale dell’agroalimentare Made in Italy, che si è svolta a Parma il 29 e 30 marzo 2023. Per il quinto anno consecutivo è stata rinnovata la partnership tra Banco Alimentare e Fiere di Parma per realizzare l’iniziativa Cibus Food Saving100imprese hanno scelto di aderire e di donare gli alimenti eccedenti. In questo modo alimenti ancora in perfetto stato sono stati salvati dallo spreco e saranno ridistribuiti ad alcune delle oltre 700 strutture caritative convenzionate con il Banco Alimentare dell’Emilia-Romagna e che sostengono 125mila persone in difficoltà.   

“Siamo orgogliosi di aver rinnovato la partnership con Fiere di Parma che ha realizzato la manifestazione Cibus Connect – dichiara Stefano Dalmonte, Presidente del Banco Alimentare Emilia Romagna. Ringraziamo le diverse aziende che hanno scelto di aderire all’iniziativa e ci hanno permesso di recuperare tante tonnellate di cibo ancora in perfetto stato. Ringraziamo anche tutti i volontari dei magazzini Banco Alimentare di Imola e di Fontevivo, quelli della Fondazione Banco Alimentare Onlus e i tanti giovani che hanno dedicato un pomeriggio a collaborare a questa grande opera di solidarietà”. 

Sono stati impegnati nell’iniziativa Cibus Food Saving 26 volontari del Banco Alimentare: le 7 tonnellate di alimenti recuperati sono pari a 14,91 tonnellate di CO2 non emessa e a 14.000 mila pasti donati che verranno distribuiti dalle strutture caritative alle persone bisognose sul territorio.

 

lodi_maggio24
kaleidoscopio
SanMartino
Casa Bambini