Controlli in città: sventato tentativo di furto e una denuncia per disturbo della quiete pubblica

Nella giornata di ieri, nel capoluogo ducale, sono stati innumerevoli i controlli effettuati dalle pattuglie in servizio perlustrativo dalla Compagnia Carabinieri di Parma.

Complessivamente, sono state controllate oltre 200 persone e 15 esercizi commerciali.

Non sono mancati interventi, gestiti dagli operatori del numero di emergenza “112” e denunce:

A Parma, in via Garibaldi, i Carabinieri della locale Sezione Radiomobile, intervenivano poiché un uomo richiedeva soccorso in quanto due extracomunitari lo stavano inseguendo per rubargli il telefono cellulare. Il pronto intervento della pattuglia dell’Arma faceva si che i due malfattori desistessero dandosi alla fuga.

Sempre a Parma, in Strada della Repubblica, una pattuglia della locale Stazione Carabinieri interveniva nei pressi di un bar, ove uno degli avventori, in evidente stato di alterazione psico-fisica, molestava i presenti. L’uomo veniva rintracciato e denunciato alla locale Procura della Repubblica per ubriachezza molesta.

All’interno del Parco Ducale, dopo l’orario di chiusura, si rintracciava un soggetto, anch’egli in preda ai fumi dell’alcool, che si rifiutava di lasciare l’area verde.

Infine, in via D’Azeglio, una donna richiedeva soccorso in quanto dei soggetti in bicicletta la seguivano importunandola, il pronto intervento della pattuglia della Sezione Radiomobile faceva fuggire nelle vie limitrofe i molestatori

Molti anche gli interventi anche per liti familiari e condominiali, che, grazie all’intervento delle pattuglie dell’Arma, non sono sfociate in più gravi conseguenze.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma

cioccolato