Denunciato l’autore dei furti delle offerte nella Chiesa di San Bartolomeo a Salsomaggiore

Il parroco della piccola chiesa di San Bartolomeo, in Salsomaggiore Terme, aveva tentato in tutti i modi di scoraggiare il ladruncolo che da diverso tempo aveva preso l’abitudine di iniziare la sua giornata con un passaggio presso la chiesetta di San Bartolomeo, non esattamente per ragioni spirituali ma, per approfittare della bassa affluenza di fedeli e quindi di appropriarsi delle monetine contenute nella cassetta delle offerte.

 

† L’Ascensione in cielo di Gesù non è uno show, preannuncia la nostra comunione con Dio alla fine dei tempi (di Andrea Marsiletti)

 

Risultati vani tutti i tentativi di redenzione dell’autore dei furti, il parroco esasperato non tanto per il danno economico, ma per il comportamento irrispettoso del soggetto, ha deciso di informare i carabinieri della Stazione di Salsomaggiore Terme, i quali a seguito di un attento sopralluogo della chiesa sono riusciti a identificare l’autore dei furti in un uomo di 55 anni del posto, già noto per piccoli precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, immortalato senza alcun ombra di dubbio anche dalle telecamere interne al luogo di culto, in cui si vede chiaramente il soggetto “pescare le elemosine”, rovesciando la cassetta delle offerte per estrarre le monete, per poi raccoglierle ed allontanarsi con il piccolo bottino.

Una rapida indagine dei Carabinieri, che hanno riconosciuto immediatamente il responsabile, che è stato denunciato per furto aggravato.

lombatti_mar24