Fermati in via Colorno con merce rubata nell’auto: due denunce

Fermati per un normale controllo, sull’auto nascondevano generi alimentari per un valore di 700/800 euro rubati da alcuni centri commerciali del mantovano e del cremonese.

I Carabinieri, due giorni fa, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno notato, lungo la via Colorno, una autovettura con all’interno due soggetti che alla vista della pattuglia hanno cercato di cambiare strada.

I militari, notata la manovra, hanno deciso di fermare l’auto e controllare gli occupanti.

I due, palesemente a disagio e visibilmente agitati, hanno fornito versioni discordanti e prive di logica circa la loro provenienza, alle quali i Carabinieri però non hanno creduto ed hanno accompagnato i due in Caserma per procedere a più approfonditi accertamenti.

 

† Terra Santa 13 – Come Giuda nell’orto degli ulivi. E Dio mi ammonisce… (di Andrea Marsiletti)

 

Da una ispezione dell’auto, ben nascosti sotto i sedili, occultati con dei teli sono stati rinvenuti generi alimentari di ogni tipo; vino, panettoni, salmone ecc.

Gli approfonditi accertamenti hanno permesso ai Carabinieri di risalire ai punti vendita nei quali la merce era stata asportata che hanno confermato di avere subito i furti.

Al termine delle formalità di rito, per i due stranieri, un 36enne moldavo ed un 38enne ucraino, gravitanti in provincia, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Parma perché ritenuti responsabili dei reati di furto e ricettazione in concorso.  

La merce rinvenuta è stata trattenuta presso gli Uffici di Strada delle Fonderie in attesa di procedere con le operazioni di restituzione ai legittimi proprietari.

Comando provinciale Carabinieri di Parma

cioccolato