Fuori Orario: 1° serata della festa di chiusura

Lombatti

Nei locali a Parma e Reggio Emilia
___
Fuori Orario
Taneto di Gattatico (Reggio Emilia)

___
21/05/2010

Per concludere la sua positiva stagione 2009-2010, il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) venerdì 21 e sabato 22 maggio abbina musica, divertimento e impegno in una festosa duegiorni ricca di ospiti e dedicata a Libera, l’associazione che si batte quotidianamente contro le mafie. Entrambe le serate sono organizzate in collaborazione con Libera, Il Fatto Quotidiano, l’Istituto Alcide Cervi e Monteverdi Promotion, vedono il circolo aprire le porte già nel pomeriggio, offrono un buffet gratuito in cortile dalle 20 e danno la possibilità di campeggiare gratis nei prati antistanti al circolo (posti tenda da prenotare allo 0522-671970).
La serata di venerdì 21, che ha il suo clou musicale alle 22.30 con il concerto degli Après La Classe, è accessibile già dalle ore 18, inizia di fatto alle 19 con il buffet gratuito (megagrigliata) in cortile in compagnia degli ospiti fino alle 21.30 e prosegue alle 21 con la presentazione del libro «Don Vito» di Francesco La Licata e Massimo Ciancimino (figlio di Don Vito – l’ex sindaco mafioso di Palermo – e ora testimone di giustizia contro gli intrecci tra Cosa Nostra e lo Stato nel 1992-93), presente al Fuori Orario assieme ai noti giornalisti Sandro Ruotolo, Peter Gomez, Marco Lillo, Giuseppe Arnone ed Enrico Fierro; moderatore dell’incontro Carlo Cornaglia, poeta satirico de «Il Misfatto», il settimanale di satira de Il Fatto Quotidiano.
Ingresso riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 12 euro (scontata a 10 euro per il fans club degli Après La Classe).
Dopo il saluto alla festa del coordinatore regionale di «Libera Puglia» Alessandro Cobianchi, alle 21.30 irrompe la musica col concerto di El V & The Gardenhouse, band di combat reggae capitanata dal bolognese Marco «El V» Vecchi che da anni supporta Emergency e qui propone in anteprima nazionale il nuovo disco «Desde la calle». Alle 22.30 tocca agli attesissimi Après La Classe, che suonano i brani del loro album uscito il 20 aprile, «Mammalitaliani», senza dimenticare i loro vecchi hit. Pubblicato dalla Sunny Cola, etichetta di Caparezza, «Mammalitaliani» è quindi il freschissimo lavoro della band salentina che al Fuori Orario ha il suo fans club nazionale: il singolo title-track, scritto con Caparezza, è un ragamuffin in cui gli Après pongono l’accento sulla visione italica al giorno d’oggi. L’album contiene 13 brani tra pop’n’roll, elettronica, reggae e canzone d’autore, dalla politica al sociale e dalla fede all’amore. Da ballare e cantare… magari riflettendoci sopra!
Ecco le parole di Caparezza: «Gli Après La Classe suonano da così tanto tempo che per me diventa impossibile mettere in fila tutti i ricordi legati alle loro esibizioni. Dopo aver condiviso con loro il palco, le attese, le piscine notturne e qualche bicchiere di primitivo di troppo, mi è sembrato naturale condividere anche la nascita di questo nuovo album. “Mammalitaliani” esce dunque con la complicità della mia etichetta Sunny Cola e contiene due brani co-prodotti da me. Prosit».
Come in tutte le serate degli spettacoli, anche in quest’ultimo venerdì della stagione i deejay dettano il ritmo nelle tre aree del Fuori Orario dalle ore 24: Dj Pipitone nell’area spettacoli, Dj Pini nell’area stazione e Dj Tano nell’area binari.
È disponibile il Discobus, la linea pubblica notturna di autobus organizzata dalle Province di Reggio Emilia e Parma per consentire ai giovani di divertirsi viaggiando in sicurezza ogni venerdì e sabato sera nella tratta da Salsomaggiore a Rubiera, con fermata naturalmente anche al Fuori Orario. Il biglietto, acquistabile a bordo del Discobus a 2,50 euro per sera, verrà interamente scontato dal prezzo dell’ingresso nel circolo di Taneto. Per ulteriori informazioni, www.arcifuori.it.

___
Approfondimenti:
Interviste a Franco Bassi, gestore del Fuori Orario:
– “
Caro Vignali, chiudere i locali alle 2 è inutile
– “
Fuori Orario: musica, libri e lotta alla mafia

Clicca qui per iscriverti al gruppo dell’Agenda locali di ParmaDaily.it su Facebook per rimanere informato su concerti e disco.
___
Approfondimenti: Le fotogallery di ParmaDaily

Fuori Orario: 2° serata della festa di chiusura

Lombatti

Nei locali a Parma e Reggio Emilia
___
Fuori Orario
Taneto di Gattatico (Reggio Emilia)

___
22/05/2010

Sabato 22 maggio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) va in scena la seconda e ultima serata della festa di chiusura stagionale dedicata all’associazione Libera, contro tutte le mafie, e organizzata in collaborazione anche con Il Fatto Quotidiano, l’Istituto Alcide Cervi e Monteverdi Promotion. Tanti gli ospiti, in primis celebri giornalisti e umoristi, ma pure ben tre concerti con in testa quello di Cisco, ex cantante dei Modena City Ramblers, accompagnato dal coro delle Mondine di Novi. Ingresso riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 12 euro; alle ore 16 apertura del circolo e dalle 20 alle 22 buffet gratuito in cortile con una speciale megagrigliata da gustare in compagnia degli artisti
La serata di sabato 22 comincia in realtà al pomeriggio, alle 17, con i giochi per bambini e animazione. Quindi, alle 18.30 circa, un’introduzione satirica dell’attore comico Dario Vergassola e del vignettista di «AnnoZero» Vauro dà luogo all’incontro che loro stessi moderano, sul tema «Un anno di Fatti Quotidiani», con la partecipazione di alcune tra le firme più prestigiose del giornalismo italiano: Marco Travaglio, Luca Telese, Antonio Padellaro, Furio Colombo e Loris Mazzetti (i giornalisti de Il Fatto Quotidiano sono disponibili anche dopo il dibattito). Alle 20 la megagrigliata viene offerta a tutti in cortile, dove alle 20.30 un maxischermo trasmette la finale di Champions League Inter-Bayern.
La musica entra nel vivo alle 22.30 con il concerto di Cisco & le Mondine di Novi, cioè l’ex voce dei Modena City Ramblers (fino al 2005) e lo storico coro femminile. Il titolo di questo loro spettacolo comune è «Fatica da coltivare» e prevede la presenza, oltre che della band di Cisco, dell’ex Csi Francesco Magnelli. La collaborazione è nata da incontri non casuali che hanno destato sempre un grande entusiasmo nei presenti, colpiti dalla capacità di rendere più attuale e moderno il messaggio delle Mondine. Stefano «Cisco» Bellotti è reduce dallo spettacolo «40 anni – storie di Ramblers, d’innocenza, d’esperienza», portato in tour a febbraio e marzo 2010 con gli ex compagni di band Giovanni Rubbiani e Alberto Cottica.
Alle 24.30 concerto dei Trenincorsa, band lombarda tra rock, country, irish folk e ska-reggae, che il 23 aprile ha pubblicato il suo quarto disco «Verso casa», al quale hanno collaborato Davide Van De Sfroos, Erriquez della Bandabardò e Tonino Carotone. Da mezzanotte, infine, spazio anche a tutti i deejay della stagione, ovvero Marco Pipitone, Francesco Pini, Tano e Robby, con la straordinaria partecipazione dei Tamburi del Crostolo, gruppo di ruspanti percussionisti di Gualtieri. Il loro scopo è uno spettacolo di percussioni vario, per un viaggio musicale nei continenti tramite ritmi africani, latini, orientali, brasiliani e caraibici.
___
Approfondimenti:
Interviste a Franco Bassi, gestore del Fuori Orario:
– “
Caro Vignali, chiudere i locali alle 2 è inutile
– “
Fuori Orario: musica, libri e lotta alla mafia

Clicca qui per iscriverti al gruppo dell’Agenda locali di ParmaDaily.it su Facebook per rimanere informato su concerti e disco.
___
Approfondimenti: Le fotogallery di ParmaDaily