Fuori Orario: Shadow Zone

Lombatti

Nei locali a Parma e Reggio Emilia
___
Fuori Orario
Taneto di Gattatico (Reggio Emilia)

___
01/05/2010

Sabato 01 maggio doppio concerto: gli SHADOW ZONE in «Tributo a Elisa» e le SCHEGGE SPARSE in «Tributo a Ligabue» …magari col nuovissimo singolo del Liga «Un colpo all’anima»
Sabato 1 maggio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) prende vita un doppio concerto-tributo: a Elisa da parte degli Shadow Zone alle 21.30 e a Ligabue da parte delle Schegge Sparse alle 22.30. Il progetto Shadow Zone è nato nel 2004 da cinque giovani musicisti reggiani, provenienti da varie esperienze musicali (Nomadi, Stadio…) e uniti dalla passione per Elisa, ben incarnata dalla voce di Antonella «Ribella» Lo Coco, mentre le Schegge Sparse sono sei musicisti di Biella insieme da più anni e stavolta potrebbero riservare la sorpresa del nuovo singolo di Ligabue «Un colpo all’anima». L’ingresso è riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 10 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (per il quale è consigliata la prenotazione allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.
La cantante Antonella «Ribella» Lo Coco, 25enne che ha ricevuto i complimenti proprio da Elisa, è il valore aggiunto degli Shadow Zone. Della band fanno parte anche il bassista, corista e leader Valerio «WallyG» Carboni, il chitarrista Paolo «Liga» Ligabue, il tastierista Domenico «Mimmo» Bolettieri e il batterista Andrea «Bimbo» Camellini. Bolettieri, trentottenne, ricercatore di suoni, reduce da tournée in Svizzera e Germania, è un po’ la chioccia di questo gruppo dall’età media di 30 anni. La Lo Coco ha studiato canto dal maestro Giaroli, mentre Paolo Ligabue è diplomato in chitarra al Cepam di Reggio e Valerio Carboni in pianoforte al Conservatorio Peri di Reggio. Camellini, batterista pure delle Canne da Zucchero, è invece l’anima funky della band. In repertorio ci sono «Together», «Shadow zone», «Luce», «Bitter words», «Dancing», «Cure me», «Labyrinth» e altri hit di Elisa.
Dalle piemontesi Schegge Sparse, guidate da Patrick Perissinotto che ha una voce straordinariamente simile a quella di Luciano Ligabue, è lecito attendersi il nuovo singolo del rocker correggese «Un colpo all’anima», anteprima del suo album di inediti «Arrivederci, mostro!» in uscita l’11 maggio. Ma ci si aspetta soprattutto il meglio dell’amata produzione ormai ventennale di Ligabue, da «Ho messo via» a «Tutti vogliono viaggiare in prima», passando per «Urlando contro il cielo», «Vivo, morto o x», «Certe notti», «Una vita da mediano»… Il gruppo si compone di sei elementi ed è alla sua terza apparizione stagionale al Fuori Orario.
Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle tre aree del Fuori Orario a partire da mezzanotte: Dj Robby nell’area spettacoli, Dj Pipitone nell’area stazione e Dj Tano nell’area binari.

___
Approfondimenti:
Interviste a Franco Bassi, gestore del Fuori Orario:
– “
Caro Vignali, chiudere i locali alle 2 è inutile
– “
Fuori Orario: musica, libri e lotta alla mafia

Clicca qui per iscriverti al gruppo dell’Agenda locali di ParmaDaily.it su Facebook per rimanere informato su concerti e disco.
___
Approfondimenti: Le fotogallery di ParmaDaily