Gruppo FS: anche in Emilia-Rromagna più Frecce e nuovi collegamenti per le mete turistiche estive

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Sei nuove Frecce per raggiungere la Romagna: due Milano-Pescara, due Bolzano-Pescara e due Roma-Ravenna via Rimini; due collegamenti notturni in più tra l’Emilia e la Puglia; due Frecce in più da Bologna e Reggio Emilia AV per il Cilento: sono queste le novità sul fronte mobilità per la prossima estate.

Con la Trenitalia Summer Experience, al via dal 9 giugno, in Emilia-Romagna arrivano nuovi collegamenti per le mete turistiche estive, montagna e città d’arte. Più servizi intermodali e digitali a beneficio dei viaggiatori, per muoversi in maniera sempre più confortevole e sostenibile. Le novità della stagione estiva sono state presentate oggi a Roma da Luigi Corradi, amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia.

Con il nuovo orario estivo, in vigore dal 9 giugno 2024, con le Frecce di Trenitalia l’Emilia-Romagna sarà maggiormente collegata da nord a sud e verso la Riviera romagnola dove si avranno fino a 36 fermate a Rimini (6 fermate in più rispetto alla stagione invernale), fino a 20 a Riccione (+14 verso la stagione invernale) e fino a 4 a Cattolica (tutte estive).

Saranno disponibili oltre 30 Frecciarossa giornalieri tra Milano, Venezia, Torino, Bologna e la costa adriatica, con 6 collegamenti in più: 2 treni giornalieri tra Milano e Pescara (fermate a Reggio Emiia AV, Bologna, Rimini e Riccione) e, nel weekend, 2 collegamenti tra Bolzano e Pescara (fermate a Bologna, Rimini, Riccione e Cattolica). Raddoppiano nel fine settimana i collegamenti Roma – Ravenna via Rimini e con fermata a Riccione: la nuova coppia di treni partirà da Roma alle 10.05 il sabato (arrivo a Ravenna alle 15.12) e alle 6.52 la domenica (arrivo a Ravenna alle 12.14) con rientri alle 16.50 a Ravenna (arrivo a Roma alle 22.00). Gli orari di queste nuove corse sono studiati per consentire di sfruttare al massimo anche le ore del giorno di arrivo e quello di partenza.

Si arricchisce anche l’offerta notturna: oltre ai due Frecciarossa della tratta Milano-Reggio Calabria, che consentono di raggiungere la Calabria da Bologna e Reggio Emilia AV, disponibili nelle giornate a più alta richiesta, ci saranno anche due nuovi Frecciarossa che viaggeranno di notte tra Milano e Lecce, sempre nei momenti a più alta richiesta, si parte la sera da Parma (23.41), Reggio Emilia (23.56), Modena (00.11) e Bologna (00.35) e al mattino si arriva in Puglia a Foggia, Barletta, Bari, Monopoli, Fasano, Ostuni, Brindisi e Lecce (7.57). Il rientro è alle 21.05 da Lecce (Bologna 5.31, Modena 5.58, Reggio Emilia 6.15, Parma 6.33). Prevista anche la fermata di Rimini.

Confermato il servizio Frecciarossa + Parmalink, che, con 18 corse bus al giorno, consente di raggiungere Parma con un comodo interscambio a Reggio Emilia AV.

Con il nuovo orario estivo, grazie alle Frecce sarà possibile raggiungere anche mete di mare e montagna.
Potenziata l’offerta Frecciarossa per il Cilento, con due collegamenti addizionali il venerdì, sabato e domenica che estendono la loro corsa fino a Sapri, fermando anche a Bologna e Reggio Emilia AV, e che si aggiungono agli altri quattro Frecciarossa quotidiani che collegano l’Emilia-Romagna alle principali località cilentane.

Potenziate le fermate estive lungo le coste tirrenica e adriatica, come ad esempio a Riccione, Cattolica, Vasto-S. Salvo, Monopoli, Ostuni, Fasano, Maratea. Inoltre, tante destinazioni raggiungibili con Freccialink, come, ad esempio, Sorrento, il Gargano, Piombino, Cecina e, novità rispetto agli scorsi anni, come: Acciaroli, Pioppi, Casal Velino Marina, S. Maria e S. Marco di Castellabate nel Cilento.

Per la montagna saranno 10 i Frecciarossa al giorno tra Roma, Firenze e Bologna con partenza e arrivo a Trento e Bolzano. Con FrecciaLink le più belle località di montagna delle Alpi saranno ancora più vicine: Val Gardena, Val di Fassa, Val di Fiemme, Cortina d’Ampezzo, Cadore, Madonna di Campiglio, Pinzolo, Courmayeur e Aosta.

Per migliorare l’esperienza a bordo treno, nei Frecciarossa e Frecciargento, dal 1° luglio, si potrà navigare sul nuovo FRECCIAPlay per guardare il grande cinema, sport, contenuti turistici, news e tanto altro, e consultare la ricca sezione dell’edicola con quotidiani, riviste e l’edizione digitale del magazine LA FRECCIA.

Inoltre, per i clienti Executive Frecciarossa, da luglio sarà compresa nel biglietto anche la sosta nei parcheggi FS Park presenti nelle principali stazioni italiane.

Si arricchisce l’offerta sulla linea adriatica con il prolungamento di un collegamento al giorno della tratta Bologna-Lecce e Bari-Bologna fino a Milano, garantendo una ulteriore possibilità di raggiungere la riviera romagnola e la Puglia anche a che parte da Piacenza, Fidenza, Parma, Reggio Emiia e Modena. Previsto anche il prolungamento per Bolzano, raggiungibile con il collegamento Bologna-Lecce durante il fine settimana. Confermato il potenziamento delle fermate estive dei treni Intercity nelle stazioni di Cattolica e Misano Adriatico.

Per tutto il periodo estivo – dal 1° giugno al 15 settembre – cani, gatti e altri animali domestici, sia di piccole che di grandi dimensioni, potranno salire a bordo delle Frecce e degli Intercity gratuitamente.

kaleidoscopio
SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini