Il Comune di Parma presenta il progetto “Open 3_Ogni Persona È Noi” contro la violenza di genere

Parte domani 20 aprile 2021 la proposta laboratoriale per gli insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado del progetto OPEN3 sui temi della differenza di genere, del rispetto e della valorizzazione delle differenze

proges_4_21

Il progetto “Open 3_Ogni Persona È Noi”, di cui il Comune di Parma è capofila e che è finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, è gestito dal Centro Studi Movimenti, dal Centro Antiviolenza e dalla Cooperativa Teatrale Giolli partners che da anni organizzano percorsi di formazione, sensibilizzazione e prevenzione, partendo dal presupposto che informare, approfondire, riflettere sui temi della differenza di genere, del rispetto e della valorizzazione delle differenze sia la chiave per prevenire forme di discriminazione e di esclusione, in un’ottica di contrasto alla violenza maschile contro le donne.

Il percorso, che vedrà la presenza di tutte le realtà coinvolte nel progetto, prevede momenti in plenaria, di presentazione e restituzione, e momenti di approfondimento, in gruppi ristretti, di alcune tematiche a scelta tra quelle proposte. L’obiettivo è quello di fornire strumenti che vogliono contribuire al riconoscimento, al contrasto e alla prevenzione di tutti i fenomeni di violenza e discriminazione di genere e di offrire alle/agli insegnanti uno spazio di riflessione, pensiero e condivisione di emozioni ed esperienze, ora più che mai necessario.

Il programma prevede cinque laboratori tematici su iscrizione a scelta tra:

  • Postare, scattare, filmare: uno sguardo sui nuovi linguaggi. Due incontri per esplorare l’immaginario delle relazioni nei media: canzoni e serie tv, quanto rispecchiano e condizionano la realtà; le narrazioni nei social: per un uso e una fruizione consapevoli (Centro Antiviolenza) – 30 aprile e 7 maggio dalle 17.30 alle 19.00
  • La valenza differenziale dei sessi: sesso, genere, violenza. Approcci ed esempi antropologici (Centro studi movimenti) – 22 e 29 aprile dalle 17 alle 18.30
  • Corpo ed emozioni: come gli stereotipi e i modelli culturali condizionano i nostri gesti, i nostri atti, i nostri comportamenti e le nostre emozioni (Cooperativa Giolli+ LdV) – 4 e 14 maggio dalle 17 alle 18.30
  • Libere di Essere, Liberi di Essere: come lavorare con le classi per offrire spazi di riflessione collettiva e i primi strumenti per riconoscere e gestire le emozioni e i condizionamenti culturali (Cooperativa Giolli) – 20 e 26 aprile dalle 17 alle 18.30
  • Verso nuove maschilità. Canzoni, parole e immagini che raccontano il cambiamento. Saranno utilizzati canzoni, video, testi e spezzoni di film per offrire una riflessione sulle trasformazioni della maschilità (Maschile Plurale e LDV) – 27 aprile e 11 maggio dalle 17 alle 18.30.

Un incontro conclusivo di restituzione al termine delle attività laboratoriali in plenaria – previsto per martedì 18 maggio dalle 16 alle 19.

Ogni laboratorio sarà suddiviso in due incontri e sarà svolto interamente in modalità on line sulla piattaforma Zoom e non è previsto alcun costo per le/i partecipanti.

Info e iscrizioni: per ulteriori informazioni e per iscriversi è necessario inviare una mail, specificando nome, cognome, istituto di appartenenza all’indirizzo acav.grupposcuola@gmail.com. Si può iscriversi all’intero percorso (che prevede un incontro di presentazione, uno o più laboratori a scelta e incontro conclusivo di restituzione) oppure direttamente ai singoli laboratori tematici presentati.

 

AV