Mattarella ha nominato Barilla, Maioli e Pugliese Cavalieri del lavoro. Pizzarotti: “Sono l’orgoglio di Parma”

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto con il quale, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle Politiche Sociali, Onorevole Luigi Di Maio, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro.

Tra questi compaiono Guido Barilla e Giampiero Maioli (responsabile del Crédit Agricole in Italia).

Ecco l’elenco completo degli insigniti, con l’indicazione, per ciascuno, del settore di attività e della Regione di provenienza:

· Barilla Guido Maria, Industria/Alimentare, Emilia Romagna
· Bastagli Alessandro, Industria/Filati per maglieria, Toscana
· Battista Valerio, Industria/Cavi e sistemi per l’energia, Lombardia
· Bernabei Matilde, Servizi/Produzioni audiovisive, Lazio
· Brachetti Peretti Ugo Maria, Energia/Petrolifero, Lazio
· Briccola Roberto, Industria/Borse, pelletteria, selleria, Lombardia
· Capua Giovanni Francesco, Industria/Olii essenziali, Calabria
· De Lucia Rosanna, Industria/Componentistica automotive, Campania
· Fabri Elisabetta, Servizi/Strutture turistiche, Toscana
· Felicetti Riccardo, Industria/Agroalimentare, biologica, Trentino Alto Adige
· Giulietti Carlo, Industria/Arredi per locali pubblici, Umbria
· Grimaldi Salvatore, Industria/Componentistica automotive, Estero
· Lacatena Maria Luigia, Industria/Accessori per serramenti, Puglia
· Lavazza Giuseppe, Industria/Caffè, Piemonte
· Maioli Giampiero, Credito/Banche, Emilia Romagna
· Marini Gianriccardo Roberto, Commercio/Orologeria di lusso, Lombardia
· Morlicchio Michelangelo, Industria/ Imballaggi leggeri, Campania
· Musso Costanza, Servizi/Trasporti e logistica, Liguria
· Piovan Nicola, Industria/Apparecchiature in plastica, Veneto
· Pugliese Francesco, Commercio/Alimentare, Emilia Romagna
· Rabboni Luciano, Industria/Coadiuvanti per gelateria, Emilia Romagna
· Regina Aurelio, Industria/Manifatturiera, Lazio
· Riolo Luigi, Industria/Apparecchi di depurazione, filtri, Lombardia
· Streparava Pier Luigi, Industria/Componentistica automotive, Lombardia
· Verga Martino, Industria/Integratori alimentari, Lombardia.


Di seguito il commento del sindaco Pizzarotti circa la notizia di quest’oggi, che vede il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nominare Cavalieri del Lavoro Guido Barilla, Giampiero Maioli e Francesco Pugliese.

“C’è un po’ di Parma e di Emilia Romagna nelle prestigiose nomine a Cavalieri del Lavoro firmate oggi dal presidente Mattarella. Ci sono cinque principali qualità: la tradizione, la storia, le radici, la competenza e la professionalità, tutte caratteristiche affini alla città di Parma e ai parmigiani, gente che la mattina alza la saracinesca e insegna al mondo, dagli Stati Uniti al Giappone, come produrre competenza ed eccellenze. È un orgoglio sapere che Guido Barilla, Giampiero Maioli e Francesco Pugliese siano stati insigniti di una nomina così importante e significativa, del tutto meritata. Un particolare pensiero va a Guido Barilla e alla famiglia, che in tanti anni di lavoro, impegno e successi hanno contribuito a fare di Parma una città a vocazione internazionale, conosciuta e apprezzata nel mondo per qualità ed eccellenza. Mi auguro che si possa continuare sempre su questa strada fatta di serietà e responsabilità, e auguro ai tre neo Cavalieri del Lavoro un futuro di nuovi successi e traguardi”.