“Intitoleremo una struttura a Monsignor Bonicelli”

Lombatti
valparmahospital

09/03/2009
h.17.50

“Il Comune di Parma aderisce all’invito del coordinatore di Civiltà per Parma Claudio Bigliardi e si è già messo al lavoro per individuare una struttura da intitolare a monsignor Silvio Cesare Bonicelli”.
Lo dice Fabio Fecci, che in Giunta ha la delega alla toponomastica, riferendosi all’appello del movimento civico di ricordare, attraverso un’intitolazione in città, l’ex vescovo di Parma.
In particolare sono due le opere individuate e che potrebbero richiamare l’impegno profuso da Bonicelli per i poveri, i malati e per le giovani generazioni: il centro sociosanitario che sorgerà fra via Budellungo e via XXIV Maggio o, in alternativa, la nuova scuola del quartiere Montebello.
Ma l’Amministrazione lascia ovviamente aperte altre possibili soluzioni che verranno raccolte, esaminate, oltre che condivise con chi è stato a fianco di Bonicelli negli anni della sua permanenza a Parma.
“Già in settimana – spiega l’assessore Fecci – chiederemo un incontro con la Curia per conoscere altre proposte o anche per condividere quelle già individuate. Quindi toccherà alla Commissione toponomastica vagliare le alternative. E’ certo comunque che nelle prossime Giunte sarà formalizzato l’impegno per l’intitolazione ad un Vescovo che per abnegazione e per testimonianza di vita è rimasto nel cuore di tutti noi”.
In particolare desiderio del sindaco Vignali sarebbe quella di intitolare a monsignor Bonicelli una struttura per i malati o per i giovani, “in quanto – conclude Fecci – mai come lui nessuno si è battuto e impegnato in favore delle fasce deboli della popolazione”.

valparmahospital