La nuova mensa del Consorzio Fantasia rende omaggio a “Missione Valentina”. FOTO

Anche il Consorzio Fantasia di Fornovo (nato nel 2011 per dare nuove opportunità alle piccole cooperative sociali) ha reso omaggio alla “Missione Valentina”, qualche settimana fa insignita con una menzione speciale dal Comune di Parma in occasione delle premiazioni di Sant’Ilario 2023 per aver consegnato beni di prima necessità alla popolazione ucraina.

Lo ha fatto organizzando una cena nella sua mensa a Fornovo che aprirà nelle prossime settimane. Si è trattato di una prova generale in vista dell’inizio dell’attività della mensa che vedrà coinvolte, in affiancamento al personale specializzato del Consorzio, persone portatrici di inabilità.

La mensa sarà aperta a pranzo nei giorni feriali per soddisfare le esigenze del polo scolastico Gadda di Fornovo, polo sanitario, Asp e varie realtà produttive, oltre che essere un’opportunità per anziani e persone sole che potranno consumare un pranzo completo a prezzi abbordabili.



Al fianco di Giovanni Capece, presidente del Consorzio Fantasia (partner tecnico di Missione Valentina), erano presenti numerose autorità quali il presidente della Provincia e sindaco di Fidenza Andrea Massari (che ha donato generatori), il direttore dell’Ospedale e USL Massimo Fabi (che ha fornito medicinali), l’onorevole Laura Cavandoli (prima a segnalare Missione Valentina per il premio Sant’Ilario), il presidente del Consiglio comunale di Parma Michele Alinovi e il capogruppo della lista Michele Guerra Sindaco Antonio Nouvenne.

In rappresentanza dei volontari della missione c’erano, tra gli altri, Luigi Alfieri, Andrea Pelosi, Filippo Mordacci e l’associazione “Noi oltre la strada”.

A giudicare dai numerosi bis, la prova generale della mensa può dirsi superata… AM