Maxibollette, “Al PDL mancano gli argomenti”

lodi_maggio24
Casa Bambini
SanMartino
kaleidoscopio

26/02/2010
h.17.50

La controreplica del PD agli interventi del coordinatore del PDL e di Parma che Verrà in merito alla vicenda delle maxibollette e della richiesta di rinvio a giudizio per l’ex assessore Lavagetto.

Fuoco incrociato!
Quanto al Coordinatore del PDL, si può solo osservare che è riuscito nella “mirabile” opera di dare una lettura “pornografica” (sia pure di… “pornografia politica”?!?) di una valutazione politica di sintesi, tratta dall’episodio delle “maxibollette”; una valutazione, che si può ovviamente confutare nel merito, ma non “derubricare” a “dichiarazione pornografica”, se non per… mancanza di argomenti.
Quanto al Coordinatore di “Parma che verrà”, c’è da chiedersi, prima di tutto, quale comunicato abbia letto.
“Forcaiolo”, dice il Vocabolario Treccani (“Il Conciso”: pag. 610), “è chi applica o auspica l’uso di mezzi di repressione spietati contro i progressisti”. E allora?
Il Gruppo PD ha svolto un ragionamento sul significato politico dell’episodio, (un ragionamento) che può essere considerato “forcaiolo” solo da chi non tollera tutto ciò che non è pensiero omologato al proprio.
Del resto, è significativo che il Coordinatore di “Parma che verrà” finisca per incentrare la Sua replica, anziché sul merito del comunicato di ieri, sulla pretesa inadeguatezza delle precedenti prese di posizione del Gruppo PD relativamente a contrasti interni alla maggioranza comunale, che videro contrapposto il Leader politico di “Parma che verrà” al Sindaco e alla maggioranza.
Come dire: allontaniamoci dalle “sabbie mobili”! Il rischio è, in questi casi, di cadere dalla padella nella brace. Così è stato! Gli episodi citati dal Coordinatore di “Parma che verrà”, infatti, sono stati il frutto di liti causate da scontri di mero potere interni alla maggioranza.
Pensa davvero il Coordinatore di “Parma che verrà” che il Gruppo PD dovesse, ad esempio, prender parte nell’inaggettivabile (per non dire indegno) conflitto sull’appalto Engioi?

SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio