Mezzano Inferiore: i carabinieri mettono in salvo una famiglia la cui abitazione è andata a fuoco

Momenti di paura ieri sera in via Castello località Mezzano Inferiore in quanto era stata segnalata, all’utenza di pronto intervento 112, un’abitazione in fiamme. La Centrale Operativa di Parma ha inviato immediatamente la pattuglia della Stazione di Sorbolo Mezzani che arrivata sul posto in pochi minuti, notava il tetto di un locale dell’abitazione, posto al piano terra, in fiamme e ricoperto di fumo e, al suo interno vi era l’intera famiglia, tra cui una neonata, in evidente stato di agitazione ed impauriti per quanto stava accadendo.

I Militari provvedevano immediatamente a mettere in sicurezza il nucleo familiare, facendoli uscire ed in attesa dell’arrivo dei Vigili del fuoco di Parma, notando una pompa di gomma che attaccavano al rubinetto d’acqua presente nel giardino esterno, procedevano, dall’interno del locale interessato, ad erogare il più possibile acqua sul soffitto in fiamme per limitare il più possibile i danni.

I Vigili del Fuoco, giunti sul posto, provvedevano a spegnere l’incendio che nel frattempo si era propagato anche sui muri perimetrali portanti.

I proprietari, prima di essere portati in Ospedale e trattenuti in osservazione al pronto soccorso per intossicazione da monossido, hanno riferito che l’incendio è stato causato da un fulmine che si è abbattuto sul tetto mandando in corto circuito l’impianto elettrico.  Per fortuna la tempestività dei soccorsi ha fatto in modo da evitare che vi potessero essere più gravi conseguenze per la famiglia.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma