Molesta i passanti e minaccia di morte i poliziotti: arrestato in via D’Azeglio evaso pericoloso

comunali2022
Lombatti

Durante la fine della mattinata di ieri sono giunte alcune telefonate al 113 per segnalare la presenza in via D’Azeglio di un cittadino straniero in palese stato di alterazione psicofisica.

In particolare nella circostanza l’uomo tentava di approcciare i passanti toccandoli ed infastidendoli. Nel frangente urlava anche ad un dipendente di un negozio insultandolo per il suo colore della pelle.

Giunti sul posto gli agenti delle volanti sono stati insultati ed oltraggiati nonché minacciati di morte.

Visto il grandissimo stato di agitazione dell’uomo gli agenti sono stati costretti a portarlo in questura ove il soggetto ha reagito nei confronti degli operanti in maniera aggressiva e violenta spintonandolo e prendendoli a calci.

Vista la pericolosità del soggetto per gli altri e per se stesso quest’ultimo è stato accompagnato al Pronto Soccorso dove gli sono state date le cure necessarie per tranquillizzarlo. A detta dello stesso oltre ad aver bevuto alcol era anche sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Durante gli accertamenti è emerso che il soggetto, George Robile Etiope del 78′, era l’autore di una rapina commessa ad agosto ai danni dell’Asia & Africa market, fatto per il quale era stato arrestato in flagranza di reato dagli agenti delle volanti, e fatto sempre per il quale era allo stato degli arresti domiciliari.

Quindi alla luce della condotta delittuosa tenuta dal soggetto quest’ultimo poiché trovato fuori dal luogo di detenzione domiciliare è stato tratto in arresto per evasione nonché per resistenza pubblico ufficiale. su disposizione del pubblico Ministero di turno il soggetto è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura ed oggi sarà processato per direttissima.

valparmahospital