“Natale in Vetrina Crociata”: al via il concorso dedicato alle vetrine natalizie ispirate alla maglia del Parma

Lombatti
valparmahospital

Dopo la pausa di due anni dovuta alla pandemia, torna “Natale in vetrina Crociata”, concorso a premi dedicato all’allestimento delle vetrine natalizie ispirate alla maglia bianco crociata del Parma e ai colori della città.

Organizzata dall’associazione “I Nostri Borghi”, da Parma Calcio 1913 ed Erreà, in collaborazione con Gazzetta di Parma, Ascom Confcommercio, Comune di Parma, Assessorato Servizi Educativi, Assessorato Attività Giovanili e Assessorato allo Sport, la diciannovesima edizione è stata presentata mercoledì 30 novembre allo stadio Tardini da Fabrizio Pallini, presidente de “I Nostri Borghi”, Stefano Perrone, direttore operativo del Parma Calcio 1913, e Fabrizio Cometti, responsabile dell’Ufficio Stampa della squadra crociata.

Ospiti Giuseppe Squarcia, responsabile dei rapporti con la tifoseria, Enrico Maletti, maestre e alunni delle scuole partecipanti al concorso, i rappresentanti delle associazioni coinvolte, esponenti della tifoseria, oltre al partner “storico” AVIS.

Fabrizio Pallini ha aperto l’incontro esprimendo soddisfazione per la possibilità di riprendere il concorso –che con l’edizione del 2019 aveva meritato un premio nazionale – da sempre fortemente vicino alla città, alle sue tradizioni e alle sue radici. Oltre a offrire un’opportunità creativa, “Natale in Vetrina Crociata” è un mezzo importante per ribadire i valori dell’amicizia, della solidarietà, della condivisione, del sano agonismo, e per migliorare la percezione del calcio come attività sportiva.

È un’esperienza che vuole essere stimolante per tutti sollecitando il confronto fra i concorrenti, l’apertura verso la città e lo scambio di esperienze. L’intervento si è chiuso con l’invito ai bimbi presenti a essere forti nelle vittorie come nelle sconfitte, con un ringraziamento alle scuole e alle maestre presenti, agli assessori e a tutti i sostenitori.

La parola è passata quindi a Stefano Perrone, che dopo aver ringraziato Giuseppe Squarcia per la preziosa attività ha ricordato come il concorso sia stato premiato a livello nazionale dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio: in maniera incredibile, un’attività artigianale e legata al territorio vince a dispetto di associazioni con attività di marketing importanti, dimostrando che una ricetta con buoni ingredienti funziona.

La passione che sa trasmettere il calcio ha creato una tradizione – ha proseguito Perrone – e i due anni trascorsi ci hanno insegnato a non dare nulla per scontato; Parma Calcio e I Nostri Borghi sono pronti a ripartire con lo stesso spirito, gli stessi ideali, gli stessi principi che questa iniziativa ha sempre portato sul territorio, senza dimenticare come anche i negozi di vicinato rappresentino un valore sociale importante. “Natale in Vetrina Crociata” insomma unisce tanti ingredienti buoni per la città e per il Parma Calcio confermandosi come iniziativa identitaria vincente.

Come di consueto l’organizzazione abbinerà gli iscritti ai negozi aderenti all’iniziativa, che allestiranno le proprie vetrine con le creazioni degli studenti dal 7 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023. Il quotidiano Gazzetta di Parma pubblicherà ogni settimana i coupon sui quali sarà possibile indicare la propria vetrina preferita, e i tagliandi dovranno poi essere imbucati in apposite urne poste all’interno dei negozi partecipanti. Il conteggio dei voti così raccolti sarà effettuato venerdì 13 gennaio 2023, giorno di Sant’Ilario.

Quattro le categorie di premi in palio: popolare (assegnato a chi totalizzerà il maggior numero coupon pubblicati dalla Gazzetta di Parma); artistico (assegnato da una giuria formata da operatori nel campo artistico, dei mass media, delle tifoserie del Parma, da un rappresentante del Parma Calcio 1913 e dal presidente dell’associazione “I Nostri Borghi”); poesia e prosa (assegnato da una giuria formata da esperti alla migliore composizione, preferibilmente scritta in vernacolo parmigiano, sulla squadra ducale crociata); comunità (assegnato alla comunità che riceverà il maggior numero di voti popolari), ecologia per i materiali

Nelle categorie Popolare, Artistico, Poesia saranno premiati i primi tre classificati con un buono acquisto in materiale didattico/cancelleria. A tutte le Scuole, Comunità e Cooperative Sociali aderenti all’iniziativa sarà donata la maglia Crociata del Parma e la foto-diploma della creazione artistica abbinata alla vetrina; inoltre, a tutti i partecipanti (ragazzi, docenti, educatori, volontari e loro famiglie) saranno offerti biglietti gratuiti per assistere a una partita del Parma Calcio 1913 in data da concordare. La cerimonia di premiazione si svolgerà nei giorni successivi a Sant’Ilario alla Camera di Commercio di via Verdi.

Ultimo ma non ultimo, un doveroso ringraziamento ai sostenitori: Poliambulatorio Maria Luigia, Galloni Costruzioni, Cerb Tardini.

valparmahospital