Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21 tra i vincitori della IX edizione del Premio Cultura+Impresa

Lombatti

Sono stati premiati oggi all’ADI Design Museum di Milano i vincitori della IX edizione del Premio CULTURA + IMPRESA, il più importante riconoscimento italiano dei progetti che vedono giocare in squadra la Cultura e le Imprese. Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna quest’anno sono le Regioni che hanno conquistato più riconoscimenti, con nuovi soggetti protagonisti tra le Imprese, come le Università e gli Ospedali.

Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21 si è aggiudicata la menzione speciale Networking in Arts: il Comitato Parma 2020, il Comune di Parma e numerose imprese del territorio hanno lavorato insieme coniugando le forze del settore pubblico e privato e sperimentando percorsi di potenziamento dell’offerta culturale e creativa, nelle sue forme tradizionali e innovative, promuovendo lo sviluppo territoriale anche grazie al valore aggiunto della Cultura.

“Questo appuntamento è l’occasione per scattare una fotografia dello stato dell’arte del rapporto sempre più rilevante tra Cultura e Comunicazione d’Impresa – ricorda Francesco Moneta, Presidente del Comitato non profit CULTURA + IMPRESA, fondato nel 2013 da Federculture e The Round Table progetti di  comunicazione, che organizza e promuove il Premio con l’obiettivo di creare benchmarking e cultura professionale, grazie anche al supporto di Fondazione Italiana Accenture e di ALES – Ministero della Cultura. “La Cultura e ‘l’Arts Factor’ assicurano valore aggiunto alla Comunicazione delle Imprese; l’Arte contemporanea è sempre più presente nei progetti culturali delle Aziende; le Aziende giocano in team per fare squadra con la Cultura; la Cultura è sempre più protagonista della promozione dei propri territori”.