Pizzarotti e Magi all’Assemblea di +Europa: alle Europee una lista “per gli Stati Uniti d’Europa”

SanMartino
lodi_maggio24
kaleidoscopio
Casa Bambini

L’Assemblea Nazionale di +Europa, i cui componenti parmigiani sono Luca Amadasi e Oronzo Pinto, ha approvato la proposta del segretario Riccardo Magi di una lista “Per gli Stati Uniti d’Europa” in occasione delle elezioni europee per il 2024.

“ll tema degli Stati Uniti d’Europa è il messaggio forte che esce dall’assemblea di +Europa – ha detto il presidente di +E, Federico Pizzarotti -. Chi vuole stare all’interno di questo obiettivo unisca le forze con noi. E’ un messaggio inclusivo, molto sfidante, che si focalizza su un nuovo modello di Europa, rivedendo i trattati per cambiare l’Europa. Oggi lanciamo questo messaggio che speriamo sia comune ad altri, sulla base di obiettivi e su questo cominciamo oggi a lavorare”.

 

† Terra Santa 9 – Nei Vangeli portò la croce di Gesù, per gli gnostici morì in croce al suo posto. Simone di Cirene entra nella Storia (di Andrea Marsiletti)

 

“Abbiamo deciso di lanciare la piattaforma di una lista per gli Stati Uniti d’Europa in vista delle prossime europee – ha detto Magi -. Una lista che abbia al centro le sfide e i problemi dell’Ue a partire dalla necessità di un salto di qualità nell’integrazione politica europea con maggiore sovranità e un più efficace assetto istituzionale, una lista che è una impresa aperta, che cercherà l’interlocuzione con personalità e soggetti che condividano questa priorità politica. E ci sarà evidentemente l’interlocuzione con quelle forze che hanno affinità politica con noi su questi temi. Ma è lecito, senza megalomanie ma anche senza complessi di inferiorità – ha sottolineato il segretario di +E – non dare per scontato che l’alternativa liberale che ricerchiamo si faccia con chi tutti i giorni ricorda che ha posizioni conservatrici o che vuole fare il centro come luogo geometrico della politica? Da questo punto di vista, saremo intransigenti su questioni come libertà individuali, diritti civili, libertà economiche e di un approccio alla questione migratoria che sia coerente con le necessità del nostro paese.

SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio