Polo scolastico di Via Toscana: pronte nel 2023 le nuove 9 aule con palestra

Lombatti
valparmahospital

Si è svolto in un clima di generale soddisfazione il sopralluogo al cantiere di P.le Sicilia che hanno compiuto stamattina il Presidente della Provincia Andrea  Massari e il Delegato provinciale all’Edilizia scolastica Aldo Spina per verificare lo stato di avanzamento dei lavori per la costruzione del nuovo edificio che ospiterà 9 aule destinate al liceo sportivo Bertolucci e una palestra di cui fruiranno tutte le scuole del Blu Campus.

Massari e Spina erano accompagnati dai Dirigenti scolastici del polo di via Toscana: Lorenzo Cardarelli del Liceo Bertolucci, Giorgio Piva dell’Itis Leonardo Da Vinci, Federico Ferrari dell’Ipsia Levi, Alberto Berna dell’Istituto Giordani; presenti anche l’ing. Paola Cassinelli responsabile dell’Ufficio Edilizia Scolastica della Provincia di Parma, i Direttori dei Lavori, i rappresentanti della ditta appaltatrice Consorzio Stabile Poliedro di Parma, e della ditta esecutrice Coge Renovatio Srl.

L’INTERVENTO
Verranno realizzate una nuova palestra di tipo B1 per ospitare un campo regolamentare da basket, spogliatoi con bagni e docce per studenti, locale insegnante, infermeria e deposito, e 9 nuove aule (3 al piano terra e 6 al piano primo), una sala insegnanti, servizi e locali accessori.
I lavori, interamente finanziati dalla Provincia di Parma, hanno un costo di 3,5 milioni di euro, stanno procedendo senza problemi, sono stati consegnati nel luglio del 2021 e termineranno nel gennaio 2023.
Particolare attenzione è stata posta al risparmio energetico e al comfort, con l’utilizzo delle tecnologie più avanzate. L’edificio delle aule avrà una facciata ventilata e sulla palestra vi saranno dei frangisole esterni, raffrescamento e riscaldamento saranno ad aria, con pompa di calore, tutti i locali saranno dotati di ricambio di aria, controllato da remoto.

Inoltre sul tetto della palestra sarà collocato un impianto fotovoltaico da 30 Kwatt, con utilizzo quindi di energia rinnovabile.

L’edificio avrò quindi elevate prestazioni NZEB, ad emissioni quasi pari a zero.

La palestra sarà intitolata al prof. Luciano Campanini, nota figura dello sport parmense.

“E’ un cantiere , che dà finalmente una sede al Liceo sportivo, per fare crescere una scuola nuova che a Parma è partita e si è consolidata; la nuova palestra che servirà anche agli altri istituti del polo Blu Campus di via Toscana, si potranno utilizzare al meglio gli spazi esistenti,  operazione essenziale per dare una condizione di normalità a tutti gli studenti, che trova un clima di assoluta condivisione tra le scuole” spiega il Presidente della Provincia Andrea Massari.

“I lavori sono in una fase particolarmente avanzata e quindi è ormai realtà la previsione che con grande ottimismo avevamo fatto all’inizio di questo cantiere e cioè di poter disporre di questi spazi già nell’anno scolastico 2022-23 – aggiunge il Delegato provinciale all’Edilizia scolastica Aldo Spina – Si tratta di spazi molto belli, che metteremo a disposizione della nostra comunità scolastica perché la qualità dell’offerta formativa possa continuare a crescere.”

I quattro dirigenti scolastici hanno particolarmente apprezzato il rispetto delle tempistiche previste, la qualità del progetto e l’attenzione che la Provincia riserva alla problematica dell’edilizia scolastica.

valparmahospital