Rissa in via Emilia Est, l’associazione ‘Quelli del San Lazzaro Lubiana’: “Vogliamo i vigili di quartiere e più forze dell’ordine nelle nostre strade”

SanMartino
Casa Bambini
lodi_maggio24
kaleidoscopio

“Diversi nostri associati ci hanno segnalato un nuovo episodio di criminalità, poi apparso anche sui giornali, che si è verificato nel nostro quartiere, in pieno giorno all’esterno di un bar di via Emilia Est e che ha messo in allarme molti cittadini che stavano passando in quel momento”.

Inizia così il commento di Alberto Cavalca, presidente dell’associazione di promozione sociale ‘Quelli del San Lazzaro Lubiana in merito alla rissa avvenuta nella mattinata di lunedì 20 novembre di fronte alla farmacia Costa all’esterno di un bar tabaccheria.

“Come emerso durante l’incontro di presentazione dell’associazione di martedì scorso, alla presenza dell’ex sindaco e oggi consigliere Pietro Vignali, il tema della sicurezza è uno di quelli più sentiti dai cittadini del nostro quartiere. Questo spiacevole episodio non fa altro che confermare la necessità di un’attenzione maggiore rispetto a queste tematiche per la zona del San Lazzaro Lubiana. Sarebbe necessario una presenza maggiore delle forze dell’ordine in giro per lo stesso quartiere. Come abbiamo sottolineato durante l’incontro, poi, la nostra richiesta è di avere i vigili di quartiere, il cui arrivo è stato più volte promesso dall’Amministrazione comunale ma dei quali ad oggi non abbiamo alcuna traccia.

 

† Terra Santa 11 – Il Santo Sepolcro, il luogo più sacro del mondo (di Andrea Marsiletti)

 

Non è la prima volta che accadono eventi di questo tipo. Ricordiamo per esempio la diffusione delle attività di spaccio di sostanze stupefacenti in alcune zone del quartiere, parchi ed aree verdi”

“La vita in questo quartiere, poi – conclude Alberto Cavalca – è resa problematica da problemi di sicurezza legati allo spaccio, alle baby gang e al degrado. Negli ultimi mesi Lubiana e San Lazzaro sono stati purtroppo protagonisti di gravi episodi di criminalità: dall’accoltellamento di una donna in via Sidoli alla violenza sessuale all’interno dell’area Ex-Salamini ai danni di una ragazza di soli 14 anni da parte di un 22enne senegalese. I cittadini concordano sulla necessità di un maggiore controllo, un numero superiore di telecamere, un’illuminazione più efficace. Il problema illuminazione, poi, è di grande importanza non solo per la sicurezza stradale ma anche come deterrente per i furti nelle case”.

SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio