Amici Rocca di San Secondo: raccolta fondi per restaurare il camino rossiano e installare un ascensore

SanMartino
kaleidoscopio
lodi_maggio24
Casa Bambini

San Secondo: partita una raccolta fondi per il restauro del camino che si trova nella Sala della Gesta Rossiane e per l’installazione di un ascensore per disabili. Obiettivo della raccolta: 120.000 euro che verranno erogati al Comune di San Secondo

*******

 La Rocca dei Rossi di San Secondo rappresenta un autentico archivio illustrato delle vicende di una tra le più importanti famiglie parmensi: i Rossi. All’interno della Rocca si trova superba la Sala delle Gesta Rossiane, teatro ancor oggi di suggestivi momenti del Palio delle Contrade e di rivisitazioni ricorrenti con i tantissimi personaggi di una Corte rinascimentale che ha fatto grande la storia del Borgo.

Per sostenere progetti di valorizzazione degli ambienti della Rocca, a fine 2023 si è costituito il comitato Promotore “Amici della Rocca di San Secondo” ed è stato aperto un fondo omonimo presso Fondazione MUNUS. Il progetto di valorizzazione è stato presentato, presso gli spazi della Rocca, martedì 14 maggio in un incontro aperto al pubblico, durante il quale sono intervenuti: Paolo Giuffredi, presidente del Comitato Promotore Amici della Rocca di San Secondo, Giorgio Delsante, presidente di Fondazione MUNUS e Giulia Zucchi, sindaca di San Secondo.

“Il Fondo ha due obiettivi principali – ha dichiarato Paolo Giuffredi – il primo riguarda il restauro del camino che si trova nel “Salone delle gesta Rossiane e il secondo prevede l’installazione di un ascensore, per migliorare l’accessibilità dei visitatori con disabilità”.

Giorgio Delsante: “MUNUS è orgogliosa di sostenere questa lodevole iniziativa. Beneficiario della raccolta fondi – di cui ci facciamo garanti – sarà l’Amministrazione Comunale, proprietaria di questo straordinario bene. In caso il Fondo non riuscisse a raggiungere entrambi gli obiettivi – l’obiettivo economico è di 120 mila euro – la cifra raccolta sarà comunque devoluta a favore dell’Amministrazione Comunale, per attività di restauro legate alla Rocca dei Rossi”.

La sindaca di San Secondo Giulia Zucchi ha concluso: “Non posso che ringraziare Il Comitato promotore e MUNUS per questo lodevole progetto che ci permetterà di tutelare e valorizzare di più la nostra bellissima rocca. Un’amministrazione comunale, di questi tempi, purtroppo non è in grado di offrire da sola quanto è necessario alla salvaguardia di beni come questo, quindi ben vengano iniziative del Terzo settore, che permettono di arrivare laddove il pubblico non riesce”.

Il primo evento di raccolta fondi si terrà martedì 18 giugno, con una commedia dialettale che si terrà presso Il Museo Agorà Orsi Coppini a San Secondo.

Per partecipare alla raccolta si può donare con carta di credito, collegandosi direttamente al sito di Fondazione MUNUS o utilizzando l’IBAN IT27A0707212700000000739482 – Intestato a MUNUS Fondazione di Comunità di Parma ETS. Causale: erogazione liberale. Tutte le donazioni sono detraibili/deducibili ai fini delle imposte sui redditi (sia per le imprese che per le persone fisiche).

Per maggiori informazioni e per donare: https://www.fondazionemunus.it/fondo-amici-della-rocca-di-san-secondo/

SanMartino
kaleidoscopio
Casa Bambini
lodi_maggio24