Sala Baganza: ritrovato un furgone rubato a una ditta del paese

Il Comando Compagnia Carabinieri di Salsomaggiore ha intensificato i servizi coordinati di controllo del territorio nei comuni di Noceto, Felino e Sala Baganza, integrando le pattuglie delle locali Stazioni con le “gazzelle” del Radiomobile e personale in abiti civili dell’Aliquota operativa, al fine di mantenere elevata l’attenzione sulla prevenzione e contrasto dei reati “predatori”

Nella serata di ieri una pattuglia di militari di Sala Baganza, durante il controllo del territorio si è imbattuta in un furgone Renault che era stato rubato alcuni giorni prima all’interno del parcheggio di una ditta del luogo.

 

† Terra Santa 12 – Al cospetto della tomba vuota, della resurrezione di Gesù (di Andrea Marsiletti)

 

Il veicolo, abbandonato in una stradina laterale in zona boschiva all’interno del parco dei “Boschi di Carrega”, ha insospettito i militari che, avvicinatisi per controllare le targhe, si sono resi subito conto che si trattava del veicolo rubato, per il quale erano state diramate le ricerche e inserito quale veicolo oggetto di furto in Banca Dati.

I militari hanno recuperato il mezzo, che sarà restituito ai legittimi proprietari dopo i rilievi tecnici del caso, finalizzati alla ricerca di eventuali tracce lasciate dai malviventi.

Le indagini sono seguite dai Carabinieri di Sala Baganza, impegnati ad individuare gli autori del furto.   

Comando Provinciale Carabinieri di Parma

lombatti_mar24