Samp Camp: ancora pochi giorni per iscriversi

30/05/2013
h.13.50

Restano pochi giorni (la scadenza è fissata al 10 giugno) per iscriversi al Samp Camp 2013 di Bedonia, la scuola estiva di calcio che rinnova il legame tra il paese della Valtaro e l’U.C. Sampdoria. Per i ragazzi, un’opportunità per perfezionare il gioco del calcio sotto gli occhi di istruttori qualificati ma anche per fare escursioni in montagna, per nuotare in piscina, per partecipare a tante attività ricreative e ludiche (tra cui tornei di ping pong e di calcio balilla), per divertirsi, conoscere nuovi amici e praticare sport all’aria aperta. A Bedonia si terranno tre turni di una settimana: il primo dal 30 giugno al 6 luglio, il secondo dal 7 al 13 luglio e il terzo dal 14 al 20 luglio, tutti per ragazzi dai 6 ai 16 anni.
Due le opzioni: il “full camp” (con colazione, cena e pernottamento in albergo) e il “day camp” (senza colazione, cena e pernottamento in albergo).
Il programma prevede sedute didattiche sul campo sia la mattina sia il pomeriggio, condotte per approfondire i temi tecnici e tattici specifici del gioco del calcio. Nella giornata tipo del Samp Camp la sveglia è alle 8, alle 8,30 la colazione, dalle 9,30 alle 11,30 la seduta di allenamento sul campo, alle 12,30 il pranzo, dalle 13,30 alle 14,30 animazione e giochi, dalle 14,30 alle 16 riposo, dalle 16,30 alle 18,30 calcio o attività ludica, alle 19,30 la cena, dalle 20,30 alle 22,30 animazione.
Tutte le attività si svolgeranno nel centro sportivo di Bedonia: un’ampia struttura con un campo da calcio a 11 in erba naturale, un campo a 9 in erba naturale, un campo sintetico da 5, un campo di pallavolo e una piscina di 25 metri.
La programmazione e la conduzione tecnica di ciascuna settimana sono curate dagli istruttori della U.C. Sampdoria, cui si affiancano istruttori qualificati provenienti da Settori giovanili di altre società. Inoltre, un responsabile sanitario professionista seguirà i ragazzi a tempo pieno, garantendo loro una totale assistenza.
A tutti i partecipanti sarà fornito un kit da gioco ufficiale, che comprende due divise blucerchiate, un completo da passeggio (t-shirt e pantaloncino), felpa, marsupio e zainetto.

cioccolato

Bedonia: un’estate nel segno del Samp Camp

22/04/2013
h.13.30

Si rinnova il legame tra l’U.C. Sampdoria e Bedonia. Nel paese della Valtaro torna infatti anche nel 2013 il Samp Camp, la scuola estiva di calcio riservata ai ragazzi dai 6 ai 16 anni: un’opportunità per perfezionare il gioco del calcio sotto gli occhi di istruttori qualificati ma anche per fare escursioni in montagna, per nuotare in piscina, per partecipare a tante attività ricreative e ludiche (tra cui tornei di ping pong e di calcio balilla), per divertirsi, conoscere nuovi amici e praticare sport all’aria aperta.
A Bedonia si terranno tre turni di una settimana, uno in più rispetto al 2012: dal 30 giugno al 6 luglio, dal 7 al 13 luglio e dal 14 al 20 luglio. L’obiettivo, per questi come per gli altri Samp Camp in giro per l’Italia e non solo, è quello di creare un nuovo modello di calcio, lontano dagli stereotipi dell’agonismo esasperato, e allo stesso tempo di costruire un’esperienza che possa arricchire i ragazzi.
“È un’iniziativa molto interessante che sosteniamo con convinzione, e della quale mi piace rimarcare tre aspetti fondamentali: dà ai ragazzi la possibilità di fare attività sportiva, tra l’altro in un bel contesto impiantistico e paesaggistico; offre ai genitori un luogo sicuro dove lasciare i figli, che hanno la possibilità di imparare valori sani e di conoscere tanti amici; valorizza un territorio ricco di attrattive e spesso sottovalutato”, ha detto nella presentazione di questa mattina al Parma point l’assessore provinciale Francesco Castria.
Ancora una volta dunque Bedonia si fa blucerchiata: il paese della Valtaro ospita infatti da 10 anni il ritiro estivo delle squadre Primavera, Allievi e Giovanissimi del settore giovanile della Sampdoria.
“Siamo veramente più che orgogliosi di unire ancora il nome di Bedonia alla Sampdoria, con la quale abbiamo un ottimo rapporto da anni. Per il Comune e per il territorio questo è un ottimo veicolo di valorizzazione, anche perché abbiamo ragazzi che vengono non solo dalla provincia di Parma ma anche da fuori regione. È un legame che ci gratifica molto, la Sampdoria è un esempio di sportività e di valori sani”, ha commentato l’assessore allo Sport del Comune di Bedonia Lodovico Molinari, sottolineando come Bedonia stia al fianco di altre sedi prestigiose dei Samp Camp, da Barcellona al Trentino.
Due le opzioni per lo stage: il “full camp” (con colazione, cena e pernottamento in albergo) e il “day camp” (senza colazione, cena e pernottamento in albergo).
Il programma prevede sedute didattiche sul campo sia la mattina sia il pomeriggio, condotte per approfondire i temi tecnici e tattici specifici del gioco del calcio. Nella giornata tipo del Samp Camp la sveglia è alle 8, alle 8,30 la colazione, dalle 9,30 alle 11,30 la seduta di allenamento sul campo, alle 12,30 il pranzo, dalle 13,30 alle 14,30 animazione e giochi, dalle 14,30 alle 16 riposo, dalle 16,30 alle 18,30 calcio o attività ludica, alle 19,30 la cena, dalle 20,30 alle 22,30 animazione.
“La Sampdoria si sente davvero amica della provincia di Parma, e non solo per il gemellaggio ormai storico tra le tifoserie. E a Bedonia siamo a casa: siamo molto soddisfatti, all’inizio per noi è stata un’autentica sorpresa trovare strutture di così alto livello e anche un contesto naturale del genere”, ha spiegato il direttore marketing della Sampdoria Marco Caroli. “I Samp Camp sono un modo per fare sport divertendosi. Sappiamo che l’estate è spesso molto dura per le famiglie, che non sanno dove lasciare i figli: noi – ha proseguito – offriamo un momento di aggregazione per giocare e stare insieme in maniera molto libera. Una settimana di gioco e divertimento, il tutto fatto in maniera assolutamente non competitiva: teniamo infatti sempre a precisare che i Samp Camp non servono alla Sampdoria per fare selezione, che viene fatta invece attraverso canali agonistici tipici”.
Tutte le attività si svolgeranno nel centro sportivo di Bedonia: un’ampia struttura con un campo da calcio a 11 in erba naturale, un campo a 9 in erba naturale, un campo sintetico da 5, un campo di pallavolo e una piscina di 25 metri.
La programmazione e la conduzione tecnica di ciascuna settimana sono curate dagli istruttori della U.C. Sampdoria, cui si affiancano istruttori qualificati provenienti da Settori giovanili di società all’avanguardia. Inoltre, un responsabile sanitario professionista seguirà i ragazzi a tempo pieno, garantendo loro una totale assistenza.
“Dopo il buon esito del Camp del 2012, abbiamo creduto opportuno lavorare per un seguito e un potenziamento”, ha detto Roberto Dellapina di Playcalcio, che ha sottolineato che “la componente educativa viene messa in risalto e considerata momento centrale” e ha ricordato la presenza in staff di Marco Rossinelli, ex giocatore Samp, al suo fianco anche alla presentazione di questa mattina: “Marco ha tantissimo da insegnare ai nostri ragazzi, anche dal punto di vista morale”. “Il binomio educazione-sport – ha aggiunto Dellapina – fa riscoprire valori importanti che a volte vengono un po’ messi da parte. Noi crediamo che ci siano tutti gli ingredienti indispensabili per vivere una emozionante stagione sportiva a Bedonia”.
A tutti i partecipanti verrà fornito un kit da gioco ufficiale, che comprende due divise blucerchiate, un completo (t-shirt e pantaloncino) da passeggio, felpa, marsupio e zainetto.
Le iscrizioni devono pervenire entro il 10 giugno 2013.

Per informazioni e iscrizioni: www.sampdoria.it o www.playcalcio.org.
Contatti: Marcello Acquarone 389 5970431
Roberto Dellapina 338 7540054
info@playcalcio.org
dellapina.roberto@gmail.com

cioccolato