“Sègra ad San Bartlamé” di Busseto: oltre 6 quintali di trippa bussetana sulle tavole

confartigianatomaggio

Grande successo per la sagra di San Bartolomeo a Busseto, tornata dopo due anni di stop, dovuti all’emergenza sanitaria. La quattro giorni, in cui la piazza del paese ha accolto numerosi avventori, si è conclusa col tutto esaurito grazie alla tradizionale e apprezzata formula che ha coniugato buon cibo, musica e balli.

Quanto al buon cibo, la «Sègra ad San Bartlamè. Trippa & Co», organizzata dall’associazione «Amici della cartapesta» col patrocinio del Comune, in occasione della festa del Santo Patrono, ha visto la trippa bussetana protagonista in tavola. Ad accompagnarla altre specialità, come torta fritta e salumi, cannelloni, tortelli, pisarei e fasoi, anatra, stinco, dolci e tanto altro. Oltre 6 quintali di trippa, un quintale e mezzo di pisarei, oltre mezzo quintale di ricotta per i cannelloni, 20 kilogrammi di spezie, sono solo alcuni dei numeri di una sagra che ad ogni edizione richiama sempre più appassionati da diversi territori limitrofi.

Le serate danzanti sono state affidate invece alle note dell’Orchestra Luca Canali, della Boomband e Dj Francesco Vaccari, di Roberto Morselli e, per l’ultimo appuntamento, di Daniela Bassi band.

L’Amministrazione comunale, nell’esprimere soddisfazione per la grande partecipazione, sottolinea il grande lavoro dell’Associazione “Amici della cartapesta”, che <da anni si impegna con dedizione nell’organizzazione di questa manifestazione, curando ogni aspetto e coordinando i tanti volontari della nostra comunità. A tutti vanno i nostri ringraziamenti e le nostre congratulazioni per la riuscita dell’evento>, sottolinea il Sindaco Stefano Nevicati.

SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio
lodi_maggio24