Sequestrati 230 grammi di hashish e denunciato nigeriano

assaggiami
Lombatti

Nella serata di ieri, durante un servizio volto alla repressione dei reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, una pattuglia del nucleo radiomobile, nel transitare in via Venezia, ha notato un di 24enne di origine nigeriana che, alla vista dell’auto di servizio, cercava di allontanarsi precipitosamente a bordo di una bicicletta.

Raggiunto e fermato in via Rimini è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente poiché, durante la fuga, si era disfatto di un sacchetto, recuperato poi dai militari, contenente 30 gr di marijuana.

Nella giornata precedente una pattuglia impegnata nel servizio di pronto intervento, a seguito di una segnalazione pervenuta al 112, è intervenuta in via Passo di Badignano rinvenendo una busta occultata in una siepe contenente 23 involucri di hashish del peso di 230 grammi.

Il motivo dello strano via vai di persone, non propriamente raccomandabili, è stato quindi chiarito ed interrotto garzaie al ritrovamento effettuato in “sinergia” con la popolazione.

PARMA: UNA DENUNCIA PER POSSESSO INGIUSTIFICATO DI OGGETTI ATTI AD OFFENDERE

Nel pomeriggio di ieri una pattuglia dei Carabinieri di Parma ha controllo, all’interno del Parco San Paolo, un giovane straniero di circa 20 anni che non era in grado di giustificare il motivo della sua presenza in quel luogo. Vista l’evidente “agitazione” i militari hanno approfondito il controllo con una perquisizione che ha permesso di rinvenire, nella tasca dei pantaloni, un tirapugni metallico di colore nero.

Lo straniero, di origine nigeriana, è stato quindi accompagnato negli uffici di strada delle Fonderie e denunciato all’A.G. per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

comunali2022