Servizi alla persona: incontro in Comune per rinnovare il regolamento

kaleidoscopio
SanMartino
Casa Bambini
lodi_maggio24
Da sinistra: Bonatti, Ziveri, Visioli, Vernizzi, Ghiretti, e Vedrini

Aggiornare il regolamento comunale – datato 2009 – sui servizi alla persona (estetica, acconciatura, tatuaggi e piercing): è questo l’obiettivo dell’incontro che si è svolto in mattinata fra le associazioni di categoria dell’artigianato e il Comune di Parma.

“Si tratta di uno strumento obsoleto – hanno spiegato Michele Ziveri, presidente regionale Confartigianato Benessere e Morgan Visioli, presidente regionale Cna Benessere e Sanità – che non contempla i cambiamenti incorsi in quattordici anni e fra questi, primo di tutti la possibilità di affitto di poltrona/cabina”. Confartigianto e Cna hanno presentato un documento all’assessora Chiara Vernizzi e al delegato al commercio Luca Vedrini con alcuni suggerimenti, frutto di anni di lavori e incontri fra associazioni e Comune di Parma.

Fra gli aspetti trattati, l’orario di apertura degli esercizi, che le associazioni ritengono non debba superare le 12 ore, il giorno di chiusura settimanale obbligatorio (a scelta) e l’introduzione dello strumento della diffida. Vernizzi si è dichiarata favorevole ad accogliere i suggerimenti delle associazioni che sono profonde conoscitrici delle problematiche ed esigenze delle categorie.

lodi_maggio24
Casa Bambini
SanMartino
kaleidoscopio