Tentativi di furto al “Penny Market di Via Venezia e all’Esselunga in via Traversetolo: due denunce

L’attività di contrasto alla recrudescenza del fenomeno dei reati predatori posta in essere dagli operatori della Polizia di Stato, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia continua ininterrottamente in questo centro cittadino.

Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato alle ore 16.55 è intervenuto in Via Venezia presso l’esercizio commerciale “Penny Market” per tentato furto. Il personale operante, giunto sul posto ha appurato che poco prima due donne avevano rubato merce dagli scaffali per poi darsi a precipitosa fuga. Proprio durante la fuga, una delle due donne perdeva la merce, riuscendo però a dileguarsi, mentre la seconda italiana di 18 anni, veniva prontamente bloccata e deferita all’Autorità giudiziaria per il reato di tentato furto aggravato e falsa attestazione sull’identità personale.

Alle successive ore 17.35 un equipaggio del locale UPGSP, è intervenuto presso il punto vendita ESSELUNGA di via Traversetolo, per segnalazione di furto. Giunto sul posto, il personale operante ha identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria per tentato furto un cittadino rumeno di 22 anni pluripregiudicato, poiché sorpreso a rubare dagli scaffali lamette, per un valore complessivo di 275 euro.

Questura di Parma

lombatti_mar24