Un picnic per rivedersi e per organizzare i prossimi eventi rainbow

Grande successo e numerosa partecipazione ha riscosso il simpatico e coloratissimo picnic organizzato dall’associazione LGBTIQ+ Ottavo Colore che si è tenuto giovedì 23 luglio presso il parco Vero Pellegrini.

Il luogo dell’evento, che ha visto la partecipazione di oltre 30 persone, non è stato scelto a caso ma la piccola area verde che c’è tra viale Mentana e viale Tamara è molto cara al popolo rainbow, perché proprio un anno fa in quel sito fu realizzata dal Comune di Parma la prima panchina arcobaleno della città. Così a distanza di circa 5 mesi dall’ultimo evento proposto dall’Ottavo Colore, a San Valentino per l’elezione della coppia LGBT dell’anno, i componenti e i simpatizzanti della più rappresentativa associazione omosessuale parmigiana si sono voluti ritrovare non solo per salutarsi ma anche per riorganizzare gli eventi previsti in calendario per il prossimo autunno.

All’ happening sul prato verde erano presenti proprio tutti, dalla fondatrice dell’associazione ai vari gruppi che la compongono tra cui quello di transessuali. Per partecipare ognuno ha portato la propria coperta, la mascherina, il gel disinfettante e tutti si sono posizionati ad oltre un metro di distanza nel pieno rispetto delle norme di sicurezza richieste per arginare la diffusione del nuovo corona virus. A colorare il prato ci hanno pensato tante lenzuola, borse e bicchieri con i colori dell’arcobaleno ma soprattutto la gioia, l’allegria ed il piacere di rivedersi che traspariva attraverso gli sguardi di tutti i presenti.

Per animare la serata e per divertirsi tutti sono stati invitati a rispondere ad una batteria di domande che testavano l’indice di parmigianita’; così tra domande di gastronomia, storia e arte locale la serata è trascorsa in modo piacevole connotandosi anche di una funzione sociale. Un’occasione per trascorrere qualche ora in relax per parlare dei propri progetti vacanzieri, per scambiare due chiacchiere e per darsi appuntamento a settembre per l’inaugurazione della sede dell’associazione. L’iniziativa del pride picnic sarà sicuramente ripetuta anche per sottolineare l’importanza della panchina rainbow come simbolo e baluardo dei diritti di tutte le persone LGBT .

Raffaele Crispo- Elvis Ronzoni