“Un’istituzione come la Provincia può contare balle ai cittadini?”

Lombatti
valparmahospital

Archivio Provincia ai raggi X
Finalità della rubrica
___

Verso le elezioni provinciali, i lettori protagonistiSEGNALA i progetti che apprezzi della Provincia, le sinergie, gli incarichi, gli sprechi, citando il numero della delibera/determina: clicca qui o info@parmadaily.it! La Provincia è un Ente inutile e mangiasoldi o serve a qualcosa?
La Redazione si riserva di modificare il testo della segnalazione (senza modificarne il senso e il contenuto) per evitare polemiche personali, toni eccessivi e rendere maggiormente chiaro il contenuto.

Per completezza di informazione, oltre la Rubrica Raggi X prodotta dai lettori, ti invitiamo a consultare anche l’archivio Provincia che contiene la comunicazione istituzionale prodotta dall’Ente Provincia di Parma.
___
30/01/2009
h.10.40

Ammetto di essere rimasto allibito nel leggere la nota della Provincia di Parma in risposta all’interpellanza del consigliere regionale Villani sull’affaire Giancarlo Vecchi, membro del nucleo di Valutazione dei dirigenti della Provincia e vicepresidente della società IRS alla quale la Provincia ha assegnato una consulenza stellare di 220.000 euro per “Servizio di supporto alla programmazione provinciale delle politiche attive del mercato mediante analisi degli indicatori di risultato e dei fenomeni del mercato del lavoro e della formazione professionale”. (?!?!?!)
La nota della Provincia pubblicata sulla Gazzetta di Parma dice, testualmente: “L’incarico è stato affidato all’Irs Area politiche della formazione e del lavoro, nella quale il dottor Vecchi non ricopre né ha ricoperto alcun ruolo».
Capisco che non sappiano come difendersi ma con quali faccia di bronzo e rispetto per l’intelligenza dei cittadini e del loro diritto di essere correttamente informati dalla pubblica amministrazione, la Provincia può dire una cosa del genere?
Cliccate qui per andare sul sito dell’IRS e in questa pagina c’è scritto che Giancarlo Vecchi è addirittura vicepresidente dell’IRS!
Ma forse il bravo Bernazzoli prova a giocare con le parole, prova a fare confusione per farci credere che l’incompatibilità non c’è perché Giancarlo Vecchi non è “responsabile del Irs Area Politiche della Formazione e del lavoro” a cui la nota della Provincia dice che è stato affidato il lavoro ma “solo” vicepresidente.
Altra balla, perché per questo incarico la delibera n.5/2009 (clicca qui) recita di “aggiudicazione definitiva del servizio alla società ditta Irs – Istituto per la Ricerca Sociale scarl”, non ad una sua area. Del resto anche giuridicamente non potrebbe essere diversamente.
Mi mette grande tristezza vedere un’Istituzione pubblica prendere in giro in questo modo cittadini. Il rischio è che adesso ogni risposta che darà questa Provncia sarà intesa da tanti come non più credibile perché faziosa e di parte e non più una comunicazione istituzionale.
Anche questo è il prezzo che devono pagare i cittadini quando le Istituzioni pubbliche sono gestite in questo modo.
La risposta è solo servita ad aggiungere danno al danno. Sarebbe interessante sapere quanto sono pagati questi consulenti della comunicazione della Provincia… ma su questo avrò sicuramente modo di tornare se la Redazione sarà così cortese da darmi di nuovo spazio.

Cirlo

                                                                                                     
Commenta la notizia su Alicenonlosa.it!
(nella foto: la sede delll’Amministrazione provinciale in Piazzale della Pace)
___
Altre segnalazioni pubblicate:
12.000 eurodi soldi pubblici per inviti e depliant per tre incontri “elettorali” di Bernazzoli
La Provincia dà 300.000 euro al soggetto privato delle Comunalie senza gara d’appalto
Consulenze stellari, 220.000 euro per la formazione per un supporto alla programmazione della formazione
La Provincia paga a Conte la trasferta a Parigi per vedere l’Italia del rugby
“Caselli critica i costi dello staff di Vignali… e si fa assumere in quello di Bernazzoli!”

valparmahospital