Veramente “Mai più”

steamdic2020

04/03/2009

Metal Daily

I Nevermore sono una heavy metal band statunitense nata nel 1992. Il loro preciso stile musicale è dibattuto dai fan e dalla critica in quanto i loro brani incorporano elementi presi da stili differenti come il thrash, lo speed e il progressive.
I Nevermore nacquero all’inizio degli anni ’90, quando alla band Sanctuary furono fatte pressioni dall’etichetta discografica per fargli cambiare stile musicale.
Due membri della band, il cantante Warrel Dane e il bassista Jim Sheppard, non essendo d’accordo crearono il loro personale progetto: i Nevermore.
Verso la fine del 1994, il gruppo assunse una formazione stabile, che vide l’aggiunta del batterista Van Williams e il chitarrista Jeff Loomis. Nel 1995 i Nevermore pubblicarono il loro primo, omonimo, album presso la Century Media Records.
Il secondo chitarrista Pat O’Brien si unì al gruppo prima dell’EP “In Memory” sempre del 1995 e prese parte alle registrazioni del succesivo album “The Politics of Ecstasy” nel 1996.
Successivamente O’Brien lasciò i Nevermore per suonare nei Cannibal Corpse, e il chitarrista Tim Calvert lo rimpiazzò come chitarrista della band.
Seguirono tre anni di concerti dal vivo fino a quando nel 1999 fu pubblicato l’album “Dreaming Neon Black”. Ampiamente acclamato, l’album narra la storia del lento declino di un uomo verso la pazzia, conseguenza della morte dell’unica donna che aveva sempre amato. 
I testi dell’album sono in parte un retaggio di eventi della vita reale di Dane, che vide scomparire la sua fidanzata.
Nel 2000, il chitarrista Tim Calvert annunciò l’abbandono dal gruppo. Invece di trovare un sostituto, la band decise di continuare come quartetto, aggiungendo solamente un chitarrista per i concerti.
La band americana sempre nello stesso anno registrò “Dead Heart in a Dead World”.
Il loro sesto album “Enemies of Reality” rimase in produzione per oltre un anno, e fu pubblicato nel 2003. Questo album incontrò molte critiche per il suo mixaggio e fu ripubblicato nel 2005, dopo essere stato rimixato da Andy Sneap. Durante il tour, al gruppo si unì un secondo chitarrista solista, Steve Smyth, che poi diventerà componente permanente del gruppo.
Il settimo album, “This Godless Endeavor” (clicca qui per guardare il video di “Final Product”), fu pubblicato nel Luglio 2005.
Il 2 Maggio 2008 esce, sempre sotto etichetta Century Media, il primo album solista di Warrel Dane: “Praises To The War Machine”.
Nel 2009 i Nevermore annunciano di stare lavorando su un futuro album della band e si preparano anche a tornare a suonare dal vivo dopo più di 1 anno di assenza da live show.


Guarda il video del brano “Enemies of reality”.

lodi_12dic