Al via la Campagna Diritti e Nidi Violati sulla tutela dei minori

E’ partita ieri da Genova la campagna nazionale sul diritto alla tutela dei minori denominata “Diritti e Nidi Violati”, sostenuta dall’associazione di promozione sociale Intesa San Martino di Parma.

L’associazione ha aperto la campagna con la prima tappa nel porto Antico della città di Genova, nella storica libreria fronte mare. La campagna che prende vita dal progetto associativo “Tutela Minori” con un proprio calendario ed una serie di tappe in diverse città della penisola, si prefissa l’obiettivo di porre risalto al problema dell’allontanamento facile dei minori dalle famiglie, sulla base di ipotesi spesso non totalmente verificabili e di un sistema del servizio sociale il più delle volte obsoleto nel metodo, come nell’approccio alle situazioni familiari. Al centro del dibattito la presentazione del libro Nidi Violati, promosso dall’insegnante di Borgo Taro Antonella Dellapina e basato su una storia vera.

Alla conferenza genovese sono intervenuti Andrea Coppola responsabile organizzativo di Intesa San Martino e moderatore dell’incontro, i presidenti Barbara Camilli, psicologa e ricercatrice dell’associazione Psicologia Utile di Novara, Eleonora Montanari dell’associazione Tu sei mio Figlio di Galliate (No) fautrice dei progetti con le pubbliche amministrazioni delle regioni Piemonte e Umbria, il prof. Dario Arkel pedagogista dell’università di Genova e collaboratore dell’ufficio garante infanzia della regione Liguria e, Roberto Ruggiero avvocato del foro di Genova ed esperto del diritto minorile.

L’evento tenutosi dinanzi ad una sala gremita, si è concluso con la lettura di alcuni estratti del libro Nidi Violati esposti da Antonella Bodini, donna genovese e testimone di un allontanamento facile.