Imu, “bene abolizione per coop a proprietà indivisa”

Lombatti

29/08/2013
h.16.20

Giudizio positivo da parte di Legacoop Abitanti Emilia-Romagna per la decisione del Governo Letta di abolire la prima rata 2013 dell’IMU anche per gli alloggi e relative pertinenze delle cooperative di abitazione a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari.
«Si tratta innanzitutto di un atto di equità sociale per una fascia di persone economicamente debole e socialmente esposta sul piano abitativo per gli effetti della crisi economica in atto – è il commento del presidente dell’associazione, Rino Scaglioni –. È auspicabile che i medesimi criteri siano confermati nel passaggio ad una nuova imposta (service tax) che, secondo quanto ha annunciato il presidente Letta, avrà l’obiettivo di ridurre il carico dell’attuale imposta sulla prima casa»
Legacoop Abitanti dell’Emilia-Romagna associa a proprietà indivisa 12 Cooperative (quattro delle quali a proprietà mista) e un Consorzio. I soci sono 32.738, dei quali 7.809 assegnatari e 24.929 in attesa dell’assegnazione di un alloggio. Il patrimonio residenziale sul territorio regionale ammonta a 8.003 alloggi: 7.751 abitazioni assegnate prima del 31 dicembre 2012, 62 in fase di assegnazione e 190 avviate o in parte da avviare entro il 2013.