Al professor Nicola Longo il Premio “Alumnus dell’anno” 2022 dell’Università di Parma

Lombatti
valparmahospital

È Nicola Longo, Professore di Pediatria e Direttore della Divisione di Genetica Medica della University of Utah, l’“Alumnus dell’anno” 2022 dell’Università di Parma: il riconoscimento, giunto alla quinta edizione e istituito dall’Ateneo e dall’Associazione Alumni e Amici dell’Università di Parma per rendere omaggio a laureate e laureati che si siano particolarmente distinte/i nel proprio percorso professionale, sarà consegnato giovedì 2 febbraio alle 17.30 nell’Aula Magna dell’Università di Parma.

Interverranno il Rettore Paolo Andrei, la Presidente dell’Associazione Alumni e Amici Lucia Scaffardi e Ovidio Bussolati, Direttore del Dipartimento di Medicina e Chirurgia. A seguire la consegna del premio e l’intervento di Nicola Longo.

Il prof. Longo, cui il Consiglio direttivo dell’Associazione Alumni e Amici dell’Università di Parma ha deciso di assegnare il riconoscimento per i meriti professionali e scientifici, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Parma nell’anno accademico 1981-1982.

Formatosi a Parma sotto la guida di Gian Carlo Gazzola e di Valeria Dall’Asta, Nicola Longo ha poi condotto una brillante carriera professionale negli Stati Uniti. Oggi è titolare della cattedra di Pediatria e professore a contratto di Patologia, Nutrizione e Fisiologia Integrativa alla University of Utah a Salt Lake City. È anche responsabile della Divisione di Genetica Medica, Direttore del Servizio Metabolico nel Dipartimento di Pediatria, Direttore del Programma di Formazione in Genetica Biochimica Medica e co-Direttore Medico del Laboratorio di Genetica Biochimica nei Laboratori ARUP di Salt Lake City.

Nell’albo d’oro dei premiati il suo nome va ad aggiungersi a quelli di Pietro Beccari, ora Presidente e Amministratore delegato di Louis Vuitton, Francesca Pasinelli, Direttrice Generale della Fondazione Telethon, Stefano Albertini, Direttore della Casa Italiana Zerilli-Marimò e Professore di Italiano alla New York University, e Tommaso Ghidini, Capo della Divisione Strutture, Meccanismi e Materiali dell’Agenzia Spaziale Europea.

La cerimonia del 2 febbraio sarà trasmessa in diretta streaming sul sito web dell’Università www.unipr.it

valparmahospital