Denunciato a Fidenza spacciatore di Sissa-Trecasali

Nell’ambito dell’intensificazione dell’attività di controllo del territorio, predisposti dal Comando Provinciale di Parma, in vista del “ponte” del Primo Maggio, la Compagnia Carabinieri ha previsto un impiego massivo di pattuglie in tutto il territorio fidentino, con particolare attenzione alle aree commerciali, per dedicarsi meglio alle attività di prevenzione dei reati contro il patrimonio, lo spaccio ed il consumo di stupefacenti.

Questa notte appena trascorsa, proprio nel corso di questo attento monitoraggio del territorio, un equipaggio del Nucleo Radiomobile di Fidenza insospettitosi di un veicolo fermo con le luci spente, in una zona buia del quartiere “Luce”, ha sottoposto a controllo gli occupanti. A bordo vi erano due giovani, che alla vista dei militari hanno iniziato a dare segnali di nervosismo. I Carabinieri, sono stati anche attirati forte odore di hashish che proveniva dall’abitacolo, motivo per il quale i due sono stati sottoposti a perquisizione.

 

† L’Ascensione in cielo di Gesù non è uno show, preannuncia la nostra comunione con Dio alla fine dei tempi (di Andrea Marsiletti)

 

Nella disponibilità di uno dei due, un italiano di 25 anni, residente a Sissa-Trecasali (PR) è stato trovato un pezzo di hashish del peso di circa 50 grammi, un bilancino elettronico di precisione e un coltellino, elementi che fanno ritenere lo stupefacente destinato alla cessione a terzi. Per questi motivi l’uomo è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Parma per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e possesso di oggetti atti all’offesa della persona.

Lo stupefacente, il bilancino ed il coltello sono stati posti sotto sequestro, mentre l’altro soggetto è risultato estraneo ai fatti.