L’Oltretorrente contro l’omofobia

14/05/2009

ParmaGaily, la finestra sul mondo gay, lesbo, trans e bisex.

 
Ogni anno in questa data ed in tutto il Mondo, si celebra, in modi differenti, la Giornata contro l’omofobia. Tale data non fu scelta a caso bensì per ricordare e ricordarci come il 17 maggio 1990 l’Assemblea generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità cancellava l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali. Così facendo, intendeva mettere fine a più di un secolo di omofobia medica.
E’ la prima volta che tutte le associazioni del movimento gay e lesbico italiane si sono unite per lanciare una campagna comune e nazionale.
A Parma il gruppo locale dell’Associazione Radicale CERTI DIRITTI, unica associazione gay per i diritti civili presente in città, aderisce all’iniziativa in un modo originale ed unico.
Abbiamo individuato il quartiere Oltretorrente, da sempre caratterizzato per le sue qualità di tolleranza, accoglienza ed apertura verso le diversità per lanciare la campagna: numerosi negozianti del quartiere, finora si è superato la cinquantina, concentrati soprattutto in strada D’Azeglio ed Imbriani, hanno aderito affiggendo sulle rispettive vetrine i manifesti o hanno accolto gli opuscoli informativi.
Il concentrare la campagna in un ambito ristretto chiedendone la condivisione ai commercianti della zona rende molto più visibile il messaggio e molto più partecipata tutta l’iniziativa.

Luca Marola
Associazione Radicale CERTI DIRITTI