Sarà ampliato l’Istituto Itis Berenini di Fidenza

Casa Bambini
kaleidoscopio
SanMartino
lodi_maggio24

L’ITIS BERENINI di Fidenza ha un trend di iscrizioni in forte crescita da anni.

L’Amministrazione Provinciale ha deciso pertanto di investire nel suo ampliamento progettando il primo livello previsto dal Codice degli Appalti, il Progetto di Fattibilità Tecnico Economico.

Il progetto è stato condiviso fin dall’Inizio con un gruppo di studenti e professori della scuola ed il progetto preliminare che ne è ucito soddisfa ampiamente per le sue caratteristiche tecniche e prestazionali.

“Con questa realizzazione” afferma il Presidente della Provincia Andrea Massari “ le esigenze di questo istituto – che ha visto aumentare la sua popolazione scolastica negli ultimi anni di circa il 50% – saranno soddisfatte pienamente, per dotare tutto il territorio della Bassa Ovest di un edificio scolastico all’avanguardia”.

Il progetto prevede la demolizione dell’esistente edificio ex “Assistenza Pubblica di Fidenza”, palazzina non utilizzata da anni, in stato di abbandono e terminate le sue funzioni, per realizzare un nuovo corpo di fabbrica collegato all’edificio esistente.

L’edificio nuovo si sviluppa anch’esso su tre piani fuori terra e contempla la realizzazione di 12 aule – 4 per piano – oltre il blocco dei servizi igienici.

 



 

Il fabbricato in progetto si presenta come un unico corpo di fabbrica a copertura piana e dalla sagoma e sedime regolari, caratterizzato a livello compositivo dalla differenziazione architettonica dei fronti: i prospetti sud ed est, protetti da ampio porticato, completamente vetrati e schermati con una struttura di lamelle frangisole inclinate. I fronti nord ed ovest presentano una sorta di giardino verticale, realizzati con pareti in cemento armato faccia a vista ed un “mascheramento a manto verde”.

L’edificio in progetto sarà collegato al plesso esistente tramite un tunnel in struttura leggera in alluminio e vetro, che permetterà l’accesso diretto dall’atrio scolastico esistente. Le vetrate esterne sono a tutt’altezza.

E’ prevista una struttura esterna indipendente in pannelli frangisole fissi a tutt’altezza, per la riduzione dell’impatto solare sulle vetrate, in alluminio.

Progettazione architettonica: Arch. Massimo Giovanni Meneghetti

Responsabile del Progetto: ing. Paola Cassinelli dell’Amministrazione Provinciale.

Importo complessivo dell’intervento: 5.050.000,00

lodi_maggio24
kaleidoscopio
SanMartino
Casa Bambini