Settimana mondiale del glaucoma 2024: le iniziative a Parma

Nella settimana dal 10 al 16 marzo ricorre la Settimana mondiale dedicata alla prevenzione del glaucoma, una malattia degenerativa che colpisce solo in Italia oltre un milione di persone, la metà delle quali non è neppure consapevole di esserne affetta.

Nell’occasione, come ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione territoriale di Parma, in collaborazione con la sezione italiana dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità (Iapb) e con gli strumenti informativi messi a disposizione da quest’ultima, organizza varie iniziative, tra cui visite oculistiche gratuite in collaborazione con la Clinica Oculistica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, distribuzione degli opuscoli informativi e un approfondimento sul tema sull’emittente 12 TV Parma.

Le visite di controllo, offerte gratuitamente, verranno effettuate al Centro di Ipovisione della sede UICI di Parma, in strada Nino Bixio 47/A, a cura di specialisti messi a disposizione dalla Clinica Oculistica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma nei giorni 13 e 14 marzo 2024.

È indispensabile la prenotazione, telefonando al numero 0521 233462 negli orari d’ufficio al mattino.

Negli stessi giorni, in piazza Garibaldi, via Mazzini, via D’Azelio e via Bixio i volontari Uici effettueranno la distribuzione di materiali informativi.

“Anche quest’anno, come sezione territoriale Uici, la Settimana mondiale del glaucoma si offre come occasione per fare il punto e sensibilizzare le persone su una malattia degenerativa del nervo ottico che è la seconda causa di cecità nel mondo, colpendo 55 milioni di persone. – dichiara Guido Schianchi, presidente dell’Uici di Parma. – La corretta informazione sui gravi rischi cui espone questa patologia se non diagnosticata e curata tempestivamente, e la prevenzione, sono due fattori determinanti per la salute della vista. Fare periodiche visite oculistiche è opportuno ad ogni età, ma soprattutto dopo i 40 anni, è buona regola sottoporsi a un controllo oculistico che comprenda anche la misurazione della pressione oculare. Il glaucoma si può prevenire, se diagnosticato in tempo”.

 

lombatti_mar24