Sorpreso in zona San Leonardo con cocaina, un cutter e una forbice in auto: 39enne denunciato

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Nel corso dell’attività di controllo del territorio il personale delle Volanti,  ha denunciato un 39enne italiano per possesso ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere, e contestualmente lo ha segnalato per detezione di sostanza stupefacente per uso personale.

Alle ore 10,30 di ieri, su disposizione della Sala Operativa le volanti sono intervenute in un parcheggio di zona San Leonardo, poiché era stata segnalata un’autovettura sospetta con due persone a bordo.

I poliziotti giunti sul posto  hanno accertato la presenza dell’autovettura segnalata, parcheggiata  fuori dagli stalli, con a bordo una persona seduta al posto guida.

 La persona, identificata per un cittadino italiano di 39 anni, domiciliato in provincia,  con diversi precedenti di polizia per stupefacenti, reati contro il patrimonio,  non ha fornito una giustificazione plausibile circa la sua presenza in loco, adducendo di aver trascorso la serata in città in compagnia di una donna, di essersi addormentato e che la donna stessa si era già allontanata.

 

† La grande occasione americana: dai sacrifici umani alle conversioni di massa e alla furia iconoclasta (di Chiara Allegri)

 

L’uomo sin dalle prime fasi del controllo e per tutta la durata del medesimo è apparso agitato e insofferente all’attività di polizia. Dal controllo esteso al veicolo i poliziotti hanno rinvenuto occultati  all’interno del  vano del bracciolo centrale del sedile un cutter lungo 14 cm e una forbice.

L’uomo non ha saputo fornire giustificazione plausibile circa il possesso di tali oggetti.  All’interno del vano posacenere, inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto un involucro contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina /Crack, e una pipa  utilizzata solitamente dagli assuntori  di sostanza stupefacente.

Alla luce dei fatti l’uomo  è stato  accompagnato in Questura per essere fotosegnalato dal  personale del locale gabinetto provinciale di polizia scientifica.

Al termine degli accertamenti di rito il 39enne è stato denunciato  per possesso ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere , e sanzionato  ai sensi dell’art 75 DPR 309/90 per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.

La sostanza stupefacente e gli oggetti atti ad offendere rinvenuti  sono stati sequestrati.

Questura di Parma

lodi_maggio24
SanMartino
kaleidoscopio
Casa Bambini