Clown in libertà al Teatro di Fontanellato

Lombatti

Nell’ambito della piccola e preziosa rassegna domenicAteatro dedicata a bambini e famiglie, arriva al Teatro Comunale di Fontanellato un vero classico del divertimento, Clown in libertà, in scena domenica 1 dicembre alle ore 16.00, masterpiece del trio Teatro Necessario, al secolo Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini e Alessandro Mori.

Clown in libertà è un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi, simpatici e ‘talentuosi’ clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione. Senza un racconto enunciato e senza alcuno scambio di battute, Clown in libertà racconta, dunque, il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine conquistare, il pubblico. Cercando con ogni mezzo di sorprenderlo, a costo di prevaricarsi gli uni con gli altri, di farsi vicendevoli dispetti finiranno per causare, a volte, il deragliamento dell’azione. Ecco quindi sequenze di mano a mano, duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria rubandosi ripetutamente di mano gli attrezzi, e ancora evoluzioni e piramidi. La musica è la vera colonna portante dell’azione e dello sviluppo narrativo; accompagna, scandisce e ritma ogni segmento ed ogni azione. L’intero spettacolo risulta così come un grande, unico e continuo viaggio musicale che non si interrompe ‘quasi’ mai, nemmeno durante le acrobazie più impensabili.

La rassegna DomincAteatro è realizzata grazie al contributo di Fondazione Pizzarotti e Chiesi.