I Radicali ringraziano gli elettori parmigiani

SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio

12/06/2009
h.15.10

Ad urne chiuse siamo a ringraziare gli elettori parmigiani che, con il loro voto alla lista radicale di Emma Bonino e Marco Pannella, hanno premiato la nostra partecipazione di resistenza e denuncia del regime partitocratico vivo Italia da decenni.
All’inizio della campagna elettorale solo tre italiani su cento erano a conoscenza della presenza della lista radicale. Da lì ad un 3,64% di consensi cittadini il passo è stato davvero lungo. Grazie agli scioperi della fame e della sete di Marco Pannella per il diritto dei cittadini a conoscere ed essere informati è iniziata una campagna elettorale durissima: noi, con solo il nostro corpo, loro coi miliardi del finanziamento pubblico ed un’infinita passerella televisiva.
Il risultato in città è stato eccezionale. Il 3,64% ottenuto è il secondo miglior piazzamento in Emilia Romagna. Senza strutture, soldi e visibilità.
Se alle Europee del 2004 in città si ottenne il 2,94%, vi è da rimarcare come alle politiche del 2006 la Rosa nel Pugno, alleanza tra Radicali e Socialisti, ottenne il 2,89%. Il 3,64% ci dà modo di riprendere in mano il processo di costruzione di un soggetto politico autenticamente laico, riformista, socialista e radicale, alternativo al blocco PD-PDL ed al suo braccio armato Raiset.
Invitiamo quindi i tanti elettori radicali a mettersi in contatto con noi tramite mail (radicaliparma@gmail.com) per partecipare alla costruzione qui a Parma, della cellula radicale, libertaria, laica, socialista ed ambientalista per l’alternativa al regime di Berlusconi e Franceschini.

Luca Marola
portavoce dei Radicali di Parma

lodi_maggio24
SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio