Pista ciclabile tangenziale sud, “ci sono i tempi dell’Anas”

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

29/09/2009
h.18.30

In merito all’interpellanza dell’opposizione sulla pista ciclabile della tangenziale sud, da via Langhirano a via La Spezia, interviene l’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello.
“La pista ciclabile in oggetto – sostiene l’assessore Aiello – necessita, in effetti, di interventi di manutenzione, ma riguardo alla specifica carenza evidenziata dal consigliere Ablondi, la mancanza di guard-rail, va detto che la competenza della strada è di ANAS e, comunque, gli interventi sono a carico dell’ente proprietario, che dovrebbe provvedere a mettere in sicurezza una strada di proprietà.
Per risolvere in ogni modo alcune criticità, l’Amministrazione comunale ha già eseguito preliminarmente un’opera radicale di sfalcio del verde e di pulizia sul percorso, attuati alla fine del mese di agosto, e ha altresì già incaricato una impresa esterna per alcuni mirati interventi di sistemazione del fondo. In particolare, i lavori, che avranno inizio entro una decina di giorni, riguarderanno la risoluzione di salti di quota e di dissesti del fondo, oltre che la messa in sicurezza di alcuni collegamenti”.
“Anas, poi – prosegue Aiello – dovrà provvedere a realizzare le corsie di emergenza e le banchine laterali della tangenziale. La corsia di emergenza andrebbe a chiudere l’attuale pista ciclabile; l’intenzione dell’Amministrazione, pertanto, è di realizzarne una nuova, ai piedi della scarpata, dalla rotatoria del Campus a via Montanara e poi da via Montanara a via Farnese (il tratto da via Farnese a via La Spezia è già previsto nella scheda norma adiacente).
Il Comune, dunque, sta lavorando al progetto di questa nuova pista ciclo-pedonale, ma è vincolato alla tempistica di Anas, a cui, appena insediato, ho fatto presente la situazione e la necessità di porvi una soluzione”.

kaleidoscopio
lodi_maggio24
Casa Bambini
SanMartino