Ambiente, Rainieri-Occhi (Lega): “Chiarire l’operato del Consorzio Comunalie Parmensi”

lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio
SanMartino

“Quali le cause che hanno portato allo stato di insolvenza del Consorzio Comunalie Parmensi? I problemi riguardano anche la gestione di fondi pubblici? Come assicurare, comunque, la continuità operativa, a partire delle funzioni con valenza pubblica, dell’ente durante la procedura di liquidazione giudiziale e anche dopo?”.

Sono Fabio Rainieri ed Emiliano Occhi della Lega, con un’interrogazione rivolta alla giunta regionale, a intervenire sui problemi del consorzio parmense.

Infatti, spiegano i due consiglieri, “nei giorni scorsi il tribunale di Parma ha dichiarato l’apertura della liquidazione giudiziale dell’ente consortile ravvisandone l’insolvenza: un deficit di bilancio pari a 190.430 euro, che arriva a 938.015 euro se si detraggono dall’attivo circolante i crediti verso altri, di fatto immobilizzati e non prontamente liquidabili”.

Il consorzio gestisce i beni agro-silvo-pastorali di proprietà collettive, come le Comunalie, nell’Appennino parmense. Si occupa, quindi, della gestione di queste aree, intercettando, per questo, anche finanziamenti pubblici regionali.

 

Terra Santa, la spiritualità del primo miracolo di Gesù alle nozze di Cana in mezzo al trash dei pellegrini e dei venditori (di Andrea Marsiletti)

SanMartino
lodi_maggio24
kaleidoscopio
Casa Bambini