Arrivano le reti antilupo

29/07/2011
h.17.20

La Provincia aiuta gli allevatori a rischio di predazione. L’ente di piazza della Pace mette infatti a disposizione in comodato d’uso gratuito apposite “reti antilupo” elettrificate mobili, per ridurre i rischi che la presenza del predatore nel nostro territorio potrebbe determinare ad alcuni allevamenti. L’iniziativa rientra nelle attività del Progetto “Lupo in provincia di Parma”, iniziativa finanziata dalla regione Emilia Romagna e ideata con l’intento di tutelare anche le attività economiche delle comunità locali.
Con una recente delibera la giunta provinciale ha approvato i criteri sulla base dei quali sarà formulata la graduatoria per l’assegnazione gratuita delle protezioni mobili. In particolare gli aiuti saranno riservati agli agricoltori che traggono dall’allevamento allo stato semi brado di ovini, caprini, bovini ed equini da carne una parte significativa o l’intero proprio reddito, escludendo ovviamente i piccoli allevatori amatoriali.
L’iniziativa è indirizzata a chi opera nei Comuni di Berceto, Corniglio, Monchio delle Corti, Palanzano, Tizzano Val Parma, Langhirano, Calestano, Sala Baganza, Terenzo, Neviano Arduini, Traversetolo, Fornovo Taro, Lesignano Bagni, Borgotaro, Albareto, Tornolo, Bedonia, Compiano, Bardi Valmozzola, Solignano, Collecchio, Varsi, Pellegrino Parmense Salsomaggiore, Fidenza, Noceto.
Gli allevatori interessati devono presentare domanda al “Centro referenza lupo” della Provincia di Parma (Parco Regionale Boschi di Carrega), compilando un modulo di autocertificazione e presentando la documentazione che attesti la consistenza del proprio allevamento. Le reti mobili antilupo verranno assegnati fino a esaurimento della disponibilità.
I criteri per l’assegnazione delle reti di protezione e la modulistica per la presentazione delle domande sono scaricabili dal sito www.ambiente.parma.it. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere direttamente al “Centro referenza lupo” al Parco Regionale Boschi di Carrega, tel. 0521/833440 – 0521/836026.

lombatti_mar24